CON IL NUOVO SISTEMA DI TRATTAMENTO FUMI
Accam, presentati i dati: meno inquinanti e meno scarichi

Con le modifiche al sistema di depurazione dei fumi, eseguiti tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018, si è verificata una generale riduzione delle concentrazioni medie degli inquinanti. "I dati parlano chiaro, l'impianto è ora più efficiente", sottolinea la presidente Bordonaro. Gorrasi: "Accam risorsa, basta fake news"

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Termovalorizzatore Accam, il nuovo sistema di trattamento fumi riduce notevolmente i valori delle emissioni in atmosfera.
Con le modifiche al sistema di depurazione dei fumi, eseguiti tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018, si è verificata una generale riduzione delle concentrazioni medie degli inquinanti, in particolare per gli ossidi di azoto e per le polveri. Inoltre, grazie al nuovo sistema, si sono notevolmente ridotti gli scarichi liquidi e si sono registrati, indirettamente, anche miglioramenti dal punto di vista energetico, grazie ai minori consumi interni sia in termini di vapore che di energia elettrica.

“I dati, che sono sempre disponibili sul nostro sito e che abbiamo illustrato nei giorni scorsi all’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo, parlano chiaro – sottolinea la presidente di Accam Spa Laura Bordonaro – grazie all’importante investimento da 3,5 milioni di euro fatto tra il 2017 e il 2018 per l’adeguamento alle prescrizioni AIA, l’impianto Accam è ora più efficiente e genera meno emissioni inquinanti in atmosfera. La strada dell’innovazione è quella giusta, ed è quella che ci è stata indicata con il nuovo piano industriale, che permette ad Accam di avere una prospettiva e di progettare il suo futuro valutando i vari scenari e le migliori tecnologie disponibili”.

“Adesso basta con le fake news su Accam – afferma il commissario cittadino di Forza Italia Busto Arsizio Carmine Gorrasi -. Il report di Accam Spa sulle emissioni registrate dopo l’investimento fatto sul nuovo sistema di trattamento fumi, smentisce in modo chiaro, palese e inconfutabile le falsità che continuano ad essere propagandate sul conto del termovalorizzatore di Borsano. I miglioramenti sono evidenti e certificano che la strada da perseguire è quella di investire per innovare e mettere a disposizione della società le migliori tecnologie disponibili nel settore. Forza Italia rivendica il buon lavoro della società e della sua presidente Laura Bordonaro, che insieme al CDA è riuscita in due anni e mezzo di lavoro a rimettere in carreggiata la società, salvaguardando un patrimonio, anche economico, dei cittadini di Busto Arsizio e dei 27 Comuni Soci, e offrendo finalmente una prospettiva di futuro rispetto a chi avrebbe voluto affossare la società. Accam è una risorsa per il territorio, e un’opportunità per mantenere un presidio pubblico su un settore, come quello dello smaltimento dei rifiuti, che oggi in molte realtà rischia di finire fuori controllo”.

 

Copyright @2019