IDENTIFICATA ANCHE GRAZIE ALLE TELECAMERE DEL NEGOZIO
Aggredì l’edicolante della stazione. Denunciata

Lo scorso 13 settembre la ventiseienne tentò di rapinare il titolare dell’esercizio commerciale, fuggendo dopo avergli strappato dal collo una catenina

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Stazioni ferroviarie ancora nel mirino delle volanti e della sezione investigativa del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.

L’attività investigativa dei poliziotti del Commissariato ha infatti permesso di identificare la donna che la mattina dello scorso 13 settembre si era presentata al bancone dell’edicola e rivendita di tabacchi di piazza Volontari della Libertà, davanti alla stazione FS, intimando di consegnarle del denaro. Non riuscendoci, aveva ingaggiato una breve colluttazione con il titolare, strappandogli la catenina che aveva al collo, e si era data alla fuga.

La visione delle immagini registrate dalla telecamera di cui è dotato il negozio e la conoscenza dei soggetti che gravitano intorno alle stazioni ferroviarie hanno ora permesso di identificare la donna e di denunciarla alla Procura della Repubblica per tentata rapina. Si tratta di una ventiseienne residente in un comune dell’alto milanese, tossicodipendente e con precedenti di polizia, più volte identificata nelle stazioni ferroviarie del circondario e nei boschi in cui si svolge l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Copyright @2019