Le eccellenze manifatturiere del territorio: LU-VE Group
“Al centro della crescita il lavoro delle donne e degli uomini che fanno la nostra storia”

LU-VE Group ha ricevuto il Premio “Buone prassi di responsabilità sociale 2019”, assegnato dalla Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia

UBOLDO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

LU-VE Group ha ricevuto il Premio “Buone prassi di responsabilità sociale 2019”, assegnato dalla Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia.

Un riconoscimento che era già stato attribuito all’azienda di Uboldo nel 2017.

LU-VE Group è uno dei maggiori costruttori mondiali nel settore degli scambiatori di calore ad aria (quotato alla Borsa di Milano).

LU-VE è una realtà internazionale con 16 stabilimenti produttivi in 9 diversi Paesi: Italia, Cina, Finlandia, India, Polonia, Rep. Ceca, Svezia, Russia e USA e con un network di società commerciali e uffici di rappresentanza in Europa, Asia, Medio Oriente, Oceania e Nord America.

Del gruppo fa parte anche una software house destinata all’ITC, allo sviluppo dei software di calcolo dei prodotti e alla digitalizzazione.

Il Gruppo impiega 3.000 collaboratori qualificati (di cui oltre 1.000 in Italia) ed esporta l’83% della produzione in 100 paesi.

Nel 2018 il fatturato complessivo ha superato i 420 milioni di euro.

Nel corso di una cerimonia svoltasi nella sede della Regione Lombardia a Milano, LU-VE è stata premiata per aver sviluppato buone prassi di responsabilità sociale negli ambiti:

  • progetti di sostenibilità ambientale;
  • iniziative nei confronti della società civile e della comunità territoriale;
  • governo e gestione responsabile dell’azienda.

Il premio, giunto all’ottava edizione, riconosce le imprese responsabili per il loro impegno socio-ambientale, con la consegna di un attestato di merito e il loro inserimento nel Repertorio On Line, sul sito www.csr.unioncamerelombardia.it.

Da anni investiamo sul capitale intellettuale, perché è il capitale più importante per fare impresa. Sin dalla nostra fondazione siamo stati i precursori dal rispetto dei principi fondamentali di salvaguardia dell’ambiente: ridotti consumi energetici, ridotto impiego di liquido refrigerante, bassi livelli di rumorosità, elevata affidabilità nel tempo e ridotti ingombri – ha detto Iginio Liberali, presidente di LU-VE Group Oggi siamo un gruppo internazionale, con il cuore e la mente in Italia, ma abbiamo riprodotto il modello originario ovunque produciamo e operiamo, mettendo al centro della nostra crescita il lavoro delle donne e degli uomini che hanno fatto la storia di LU-VE e ai quali dedico questo riconoscimento”.

La responsabilità sociale è una modalità di gestione dell’impresa che crea valore economico, sociale e ambientale – gli ha fatto eco il presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico AuricchioNella nostra regione, l’attenzione a questo tema non è mai venuta meno: premiare le buone prassi, serve a dare un riconoscimento pubblico alle aziende che si impegnano a praticare azioni a valenza sociale, facendo da stimolo per tutti”.

Copyright @2019