Busto capitale del cibo di strada dal 22 al 25 aprile
Al Museo del Tessile la Street Food Parade

Quattro giorni all’insegna del gusto per assaporare il meglio del cibo su “quattro ruote”. Una kermesse per offrire al pubblico un’esperienza unica, arricchita da spettacoli e dalla “silent disco” tutte le sere

Street-Food-Parade

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il miglior “cibo di strada” approda al Museo del Tessile, nel cuore della città, in occasione della “Street Food Parade” che si svolgerà dal 22 al 25 aprile. L’associazione culturale “Le Officine”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, darà vita ad una cucina di eccellenza sulle tre o quattro ruote. Saranno presenti 30 coloratissimi truck dove poter gustare i prodotti tipici della gastronomia regionale, nazionale ed internazionale, preparati al momento da chef professionisti.

“Sono contento di portare a Busto un evento così importante che valorizza la location del Tessile ed inaugura una lunga serie di eventi che animerà la stagione estiva”, ha commentato il vicesindaco con delega al commercio Stefano Ferrario.

Street food e silent disco. La manifestazione, che ha già fatto tappa al Parco Castello di Legnano, si arricchisce  a Busto con  la “Silent disco” (tutte le sere dal 21 al 24 aprile a partire dalle 21.30), prevede un contorno di concerti diurni (dalle 18 alle 21), spettacoli di artisti itineranti, buskers e clown, giocolieri, aree gioco per i più piccoli e tante altre sorprese.

“Naturalmente tutto è incentrato principalmente sul food – spiega Alberto Costalunga, presidente dell’associazione “Le Officine” – ma abbiamo un programma che accontenterà davvero tutti”. Si spazia dalle specialità del Bel Paese alla cucina fusion per assaporare gusti diversi e innovativi. Ci saranno hamburger di chianina, piatti della tradizione trentina e l’immancabile tigella modenese, arancini siciliani,  piadina romagnola, sushi, cassatina siciliana, tacos messicani e molto altro ancora per gustare i sapori di una volta e provare pietanze rivisitate in chiave moderna.

La Street Food Parade sarà allestita nel grande parco antistante la facciata dell’edificio principale; sarà attiva a orario continuato dall’ora di pranzo fino a cena, proseguendo per l’intera serata, tutti i giorni fino a martedì 25.

“Lo spirito è quello di portarsi il telo da casa per ricreare l’atmosfera di un pic-nic all’aperto – spiegano gli organizzatori – ai visitatori sarà consegnato un sacchettino per raccogliere i rifiuti, chi ce lo riconsegna potrà avere uno sconto per una consumazione o una birra, per mantenere un occhio di riguardo anche alla sostenibilità ambientale”.

Nei vari food truck si potrà assistere a show cooking e dimostrazioni culinarie su temi di salute e alimentazione, qualità benefiche del cibo e filiera alimentare. Durante la manifestazione chi vorrà potrà inoltre visitare i musei che rimarranno aperti. Il pubblico potrà anche votare il “camion-ristorante” preferito: quello con più voti riceverà il trofeo di miglior Chef su Ruote.

 

Tra i piatti nel menu

Hamburger di angus, gnocco fritto, arrosticini, barbecue americano, cannoli siciliani, pizza fritta, carne alla griglia, verdure pastellate, friselle, hot dog, tacos messicani, panino al pollo e salsa Teriyaki, patatine fritte, farinata di ceci, hot dog con senape al miele e fiocchi di bacon croccante, tigelle modenesi, nduja calabrese, salsiccia e friarielli, focacce rustiche con mortadella a cubetti, panini gourmet, tartare di salmone e avocado, arancini siciliani, bruschette, olive ascolane, risotto allo zafferano, waffle, bagel con salmone affumicato, sushi giapponese, chirashi, spiedini di pollo, involtini primavera, spiedini, verdure grigliate, spaghetti wok, panini con carne di chianina, zuppa inglese, fritto misto di pesce, pesce grigliato e affumicato a legna, piadina romagnola, sciatt e pizzoccheri, sfilacciato di mora romagnola, crocchette di patate, ramen giapponese, cassatina siciliana, nachos in salsa chili, taralli pugliesi…

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA