Serie C -2^ Giornata
AlbinoLeffe-Pro Patria 1-1. I tigrotti resistono in dieci

Al gol in avvio di Bertoni risponde Giorgione alla mezz'ora, ma sul derby in Brianza fra seriani e bustocchi, finito con un giusto pareggio, pesa l'affrettata ed esagerata espulsione al 43' di Spizzichino

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Al Città di Gorgonzola, davanti a tanti tifosi biancoblù, la Pro Patria conquista con merito il primo punto in campionato, uscendo dal campo dell’Albinoleffe con un 1-1 prezioso ma non senza recriminazioni.

Pronti e via i tigrotti degli ex Colombo e Mastroianni (senza dimenticare Turotti) sbloccano subito il risultato: non passano nemmeno 120′ secondi che, sugli sviluppi di una rimessa laterale respinta dalla difesa seriana, Bertoni da fuori area trova il destro angolato e vincente. Sbloccato il risultato, i bustocchi della presidentessa Testa (presente in tribuna) amministrano agevolmente il risultato, fino al 29′ quando – su azione di rimessa – la giocata di tacco di Giorgione vale il pareggio.
All’intervallo sull’1-1, con la Pro costretta all’inferiorità numerica per la severissima espulsione ai danni di Spizzichino al 43‘ per un presunto fallo da ultimo uomo, nella ripresa i biancoblù devono necessariamente fare di necessità virtù, con Javorcic magistrale nella gestione tattica del secondo tempo e dei cambi (dentro Pedone, Palesi, Fietta e Parker) per disinnescare le velleità dell’AlbinoLeffe dell’ex Zaffaroni che di fatto tira in porta solo nell’arrembante finale, trovando l’opposizione di un super Tornaghi.

Finisce 1-1 non senza qualche legittima recriminazione in casa biancoblù per una partita che, in 11 contro 11, avrebbe forse potuto prendere tutt’altra piega. “Una partita decisa dalle circostanze, dagli episodi che sono successi in campo. Valuto comunque positivamente il pareggio, importante soprattutto per il percorso di crescita che stiamo compiendo: per quello che siamo in questo momento e per quello che dovremo diventare.  Del resto questa è la prima partita di equilibrio, con una squadra di categoria: e volevano capire a che punto siamo”.

PRIMO TEMPO
00′ – Calcio d’inizio: Pro in verde, AlbinoLeffe in bluceleste
una cinquantina gli ultras biancoblù presenti

01′ – GOL PRO PATRIABertoni da fuori trova l’angolino: 0-1
vantaggio sugli sviluppi di una rimessa laterale allungata da Mastroianni

04′ – Le Noci da fuori di sinistro: di poco alto
ottimo avvio delle tigri di Busto

20′ – Pro ancora pericolosa in avanti

29′ – GOL ALBINOLEFFEGiorgione di tacco trafigge Tornaghi: 1-1
pregevole azione di rimessa dei seriani, difesa bustocca sorpresa

40′ – La Pro ci riprova con Le Noci

43′ – Espulso Spizzichino per un fallo su Ruffino
rosso severo: Ruffino non sembrava lanciato a rete

45′ – Genevier su punizione: Tornaghi devia sopra la traversa

46′ – Squadre negli spogliatoi dopo 1′ di recupero: all’intervallo l’1-1 premia i seriani, in grado – dopo il gol a freddo di Bertoni – di acciuffare il pari, proprio mentre la Pro stava addormentando la partita, gestendo agevolmente il vantaggio. Ma nella ripresa i tigrotti dovranno fronteggiare l’inferiorità numerica per l’espulsione severissima ai danni di Spizzichino.

SECONDO TEMPO

00′ – Ripartiti

10′ – L’inferiorità numerica ha cambiato il canovaccio
L’AlbinoLeffe prova a fare la partita, ma la Pro regge

15′ – Primi cambi per Javorcic: dentro Pedone e Palesi
Fuori Le Noci e Ghioldi

25′ – Secondo coolink break del match
anche se il cielo è incerto, fa caldo

25′ – Fuori Mastroianni dentro Parker
Fuori Bertoni dentro Fietta

35′ – I cambi di Javorcic stanno sortendo effetto
l’AlbinoLeffe non ha ancora tirato in porta

38′ – Tornaghi blocca la conclusione di Gusu

42′ – Bel break di Palesi:
i tifosi bustocchi si fanno sentire

45′ – Miracolo di Tornaghi sul tocco ravvicinato di Cori
provvidenziale deviazione di piede

50′ – Dopo 5′ di recupero, ecco il triplice fischio finale: al “Città di Gorgonzola” finisce 1-1, con i tigrotti di Javorcic bravissimi a limitare e contenere l’AlbinoLeffe, in superiorità numerica per tutta la ripresa e capace solo allo scadere di impensierire Tornaghi, protagonista di una parata salva risultato

IL TABELLINO
AlbinoLeffe-Pro Patria: 1-1 (1-1)
Marcatori: Bertoni (P) al 1’pt, Giorgione (A) al 29’pt
U.C. ALBINOLEFFE (3-5-2): 1 Savini, 14 Canestrelli, 4 Gavazzi, 8 Riva; 6 Gusu (14′ s.t. 7 Gonzi), 23 Gelli (28′ s.t. 10 Kouko), 20 Genevier, 17 Giorgione, 11 Ruffini; 24 Sibilli (14′ s.t. 9 Cori), 19 Ravasio (28′ s.t. 5 Quaini). A disposizione: 22 Pagno, 3 Rasi, 13 Mondonico, 18 Nichetti, 21 Bertani, 27 Cortinovis, 28 Mandelli, 29 Galeandro. All. Zaffaroni.
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 17 Spizzichino, 21 Colombo, 14 Bertoni (25′ s.t. 16 Fietta), 23 Ghioldi (14′ s.t. 7 Pedone), 15 Galli; 10 Le Noci (14′ s.t. 6 Palesi), 9 Mastroianni (25′ s.t. 11 Parker). A disposizione: 22 Angelina, 2 Marcone, 5 Molnar, 8 Brignoli, 18 Defendi, 20 Cottarelli, 24 Molinari, 25 Ferri.  All. Javorcic.
ARBITRO: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia (Marco Toce della Sezione di Firenze e Simone Piazzini della Sezione di Prato)

RISULTATI
Sabato 31 agosto
ore 20.45: Pianese-Arezzo: 1-0
Domenica 1 settembre
ore 15: Carrarese-Alesssandria: 1-1, Gozzano-Como: 0-2, Juventus U23-Robur Siena: 2-3, Olbia-Giana Erminio: 2-1, Renate-Pontedera: 4-0, Pergolettese-Pistoiese: 0-2
ore 17.30: AlbinoLeffe-Pro Patria: 1-1, Lecco-Pro Vercelli: 2-0, Monza-Novara: 2-0.

CLASSIFICA
Monza, Como, Olbia, Renate punti 6; AlbinoLeffe 4; Arezzo, Novara, Pianese, Pistoiese, Pontedera, Siena, Pro Vercelli, Lecco 3; Gozzano, Carrarese, Alessandria, Pro Patria 1; Giana Ermino, Juventus U23, Pergolettese 0.

PROSSIMO TURNO
Sabato 7 settembre
ore 20.45: Novara-Lecco
Domenica 8 settembre
ore 15: Arezzo-Juventus Under 23, Giana Erminio-Pianese, Pontedera-Olbia, Pro Patria-Pergolettese
ore 17.30: Alessandria-Renate, Como-Monza, Pistoiese-Gozzano, Pro Vercelli-AlbinoLeffe, Robur Siena-Carrarese.

Copyright @2019