INAUGURATA LO SCORSO VENERDÌ
Alessandro Liguori presenta la mostra fotografica “Urban Animals”

Lo Studio Caielli inaugura la nuova stagione espositiva con una mostra “Urban Animals”, composta da dieci fotografie su carta cotone: "Un meraviglioso gioco di fantasia”

Silvia Bellezza

VARESE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Venerdì 20 ottobre è stata inaugurata la mostra fotografica personale di Alessandro Liguori dal titolo  “Urban Animals”, allestita presso lo  Studio Caielli Fine Art, in via Carrobbio a Varese.

La mostra è composta da dieci fotografie, stampate presso il  laboratorio, su carta cotone realizzata a mano dal maestro fabrianese Sandro Tiberi. Le opere originali misurano 50×70 centimetri. “Da bambino, ero solito sfuggire alla noia guardando gli edifici fuori dalla finestra e ridisegnandoli, attraverso l’immaginazione, creando un mondo fantastico, magico e colorato, ricco di animali che potevo riconoscere nelle facciate – spiega Alessandro Liguori – Questo gioco rappresentava una delle mie preferite distrazioni dalla routine quotidiana e oggi, a volte, mi ritorna in mente evocando momenti di gioia e felicità infantile; consapevole di questo, ho cercato di tradurlo in fotografia e condividerlo con le persone. Non è importante che tu veda gli stessi animali che ho visto io; semplicemente lasciati trasportare dalla tua immaginazione. Questo è Urban Animals, un meraviglioso gioco di fantasia”.

Liguori presenta così il suo lavoro, iniziato nel 2016 e terminato nell’arco di circa un anno. Completa la mostra il testo critico di Linda Broggini, disponibile in versione integrale sulla pagina dell’evento Facebook.

Alessandro Liguori comincia a interessarsi seriamente alla fotografia sin dall’adolescenza, partendo da una profonda passione per il cinema. Dopo aver conseguito il diploma socio psico pedagogico si dedica a una personale ricerca fotografica che mira a realizzare immagini suggestive di ciò che la sua mente percepisce osservando la realtà quotidiana. Cominciando dalla fotografia analogica, continua il suo percorso da autodidatta sperimentando e lavorando con diverse tipologie di apparecchi fotografici e testando antiche tecniche di stampa. Oltre ai progetti personali, nel 2012 diventa fotografo professionista e inizia a collaborare come contributor con EyeEm Mobile GmbH e i suoi partner; molte sue fotografie sono inserite nelle raccolte premium di Getty Images, Alamy e Adobe Stock. Orari della mostra: dal lunedì al venerdì, dalle ore 15:00 alle ore 19:00. Al sabato e in orari diversi da questi solo su appuntamento.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA