L'ANNUNCIO SOCIAL
Alessia Orro toglie ogni dubbio: “Busto e basta!”

Dopo il rinnovo tecnico di Marco Mencarelli, comunicato direttamente dal presidente Giuseppe Pirola, arriva quello di Alessia Orro: la palleggiatrice sarda lo anticipa via facebook. Per la Unet E-Work un buon inizio di mercato

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Felice di indossare questi colori per disputare ancora un campionato spettacolare il prossimo anno! Togliamo ogni dubbio! Tutti insieme Busto! #bustoebasta”. Firmato: Alessia Orro.

Al di là di ogni “speculazione”, è proprio la palleggiatrice sarda tramite il proprio account Facebook ad anticipare la sua permanenza in maglia biancorossa, contrariamente a tutte le voci circolate ad arte negli ultimi giorni.

Un messaggio chiaro e tranchant a tutti i tifosi bustocchi che potranno godersi per un altro anno, almeno, le prestazioni di quella che è a tutti gli effetti la migliore palleggiatrice italiana, nonostante la giovanissima età.

Dopo il rinnovo di Marco Mencarelli, comunicato direttamente da Giuseppe Pirola al termine della partita con Novara, un altro tassello importante per il futuro della Uyba che, solo pochi giorni il termine della stagione 2017/18, vede nascere un progetto di squadra importante basato su solide fondamenta.

Alessia Orro è nata a Oristano il 18 luglio 1998, è alta 180 centimetri e gioca nel ruolo di palleggiatrice. Dopo le giovanili nella locale Ariete Oristano viene aggregata nel 2013 al Club Italia, dove cresce sotto la cura di Mencarelli fino all’estate del 2017 quando arriva la chiamata della Uyba, guidata proprio dal suo vecchio mentore. Nonostante la giovanissima età vanta già un lunga militanza nella nazionale maggiore: la prima chiamata risale difatti al 2015, quando il numero 8 bustocco era solo sedicenne.

Piace anche sottolineare come l’annuncio via social network in pochi minuti abbia scatenato l’affetto e l’entusiasmo dei fan.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA