RAPPRESENTERÀ LE FORZE DI CENTRODESTRA
Amministrative Olgiate Olona, Alda Acanfora si candida a Sindaco

La lista Olgiate Insieme ha presentato ufficialmente il proprio candidato Sindaco che sfiderà Giovanni Montano alle amministrative di maggio. Acanfora è sostenuta da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord, Viviamo Olgiate Insieme e gruppo indipendente

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La lista Olgiate Insieme ha presentato ufficialmente il proprio candidato Sindaco, che sfiderà Giovanni Montano alle amministrative di maggio. La candidatura è sostenuta da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord, Viviamo Olgiate Insieme e gruppo indipendente.

Si tratta di una figura non certo nuova nella vita sociale e associativa del paese; Alda Acanfora, infatti, è ben conosciuta a Olgiate per il suo impegno nel volontariato, nella scuola, dove ha ricoperto per alcuni anni il ruolo di Presidente del consiglio d’Istituto, e nella politica cittadina, che l’ha vista negli ultimi cinque anni essere prima Assessore con la giunta Montano e poi, “dopo aver interrotto quasi immediatamente quest’esperienza, a causa di una diversa visione sul metodo di amministrare la nostra Comunità oltre alla sua gestione economica”, capogruppo del “Gruppo Indipendente”. Nel corso della sua esperienza politica, nata come racconta lei stessa, “per caso, da un incontro fortuito con l’allora Sindaco Valerio Mola, a cui riuscii a vendere dei fiori ad un mercatino a cui partecipavo come volontaria”, Alda Acanfora è stata la prima donna Assessore nel Comune di Olgiate Olona, e la prima donna capogruppo, dunque il suo essere la prima candidata donna ad Olgiate non è che una naturale evoluzione del suo percorso politico.

“Il mio impegno politico, come dicevo, è iniziato nel 1995 con l’incontro con Valerio Mola, che volle coinvolgermi nel suo gruppo – sottolinea Alda Acanfora – quell’incontro e quella collaborazione mi hanno aperto un mondo, e mi hanno dato modo di imparare, di crescere e di fare esperienza. Sono cresciuta in una famiglia dove l’impegno per gli altri è una costante, sia per i propri cari sia nella vita sociale, e nel corso degli ultimi anni ho ascoltato tante persone che non si riconoscono in questo modo di far politica a Olgiate. È naturale per me andare incontro alle esigenze con una soluzione, e con questo spirito ho accettato la proposta di candidarmi; la coalizione che mi sostiene è composta da donne e uomini con provate capacità e in grado di generare, tutti insieme, il cambiamento che Olgiate merita. Tutti siamo impegnati in vari ambiti nella Comunità, con valori condivisi, e la nostra lista ne è un naturale sviluppo, anche perché siamo convinti di poter fare quella differenza di cui tutti oggi sentiamo la mancanza, ovvero, partecipazione disponibilità al singolo, alle associazioni, a tutti coloro che vorranno parlarci, anche perché dal confronto si esce sempre arricchiti. Sono fermamente convinta che il paese e i suoi abitanti si meritano di meglio, si meritano un Sindaco che tenga veramente alla comunità e non solo alla sua immagine senza visione e impegno futuro, e che sappia ascoltare le idee ed il contributo di tutti”.

A sostenere Alda Acanfora alla sua presentazione sono stati i rappresentanti delle varie realtà che sono confluite all’interno del gruppo Olgiate Insieme; ad introdurre la serata è stata Olvia Alessi, della Lega Nord olgiatese, che ha spiegato come la lista sia “composta da persone di buon senso, che si sono ritrovate a condividere un accordo programmatico”,  nato dalla “naturale condivisione d’intenti – prosegue il rappresentante di Fratelli d’Italia Maurizio Pacchioni – nata dal sereno lavoro svolto insieme in questi mesi”. “Ci siamo trovati in un’ambiente costruttivo – spiega Enrico Vettori di Forza Italia – e il candidato Sindaco ha rappresentato il trait d’union” anche perché si tratta di “una persona di grande esperienza e dall’indiscusso valore umano, che ho conosciuto imparato ad apprezzare in questi mesi” commenta Fabio Tonazzo responsabile per la Lega del Tradatese e Valle Olona. “In questi anni abbiamo incontrato Alda e il Gruppo Inpendente – conclude Alberto Pisoni della lista V.O.I. – e abbiamo condiviso un percorso di opposizione che è approdato naturalmente in questa formazione politica”, fatta di “persone competenti, che in un clima positivo hanno avuto la capacità di riunire il Centro Destra” ha sottolineato Giorgio Volpi. A sorpresa, tra le fila del gruppo che sosterrà Alda Acanfora alle prossime elezioni, anche Angelica Cozzi, che ha lasciato Paese da Vivere e la maggioranza per entrare nella nuova formazione.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA