IN MANETTE UN 28ENNE
Ancora un arresto nei “boschi dello spaccio”

Controlli delle pattuglie della Polizia di Stato tra Busto e Vanzaghello

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ancora droga sequestrata e un arresto nei “boschi dello spaccio” da parte delle volanti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio. A finire in manette ieri pomeriggio è stato un ventottenne residente a Somma Lombardo: la pattuglia che perlustrava la zona tra Busto e Vanzaghello ha fermato e controllato un’auto i cui occupanti erano stati appena visti uscire dall’area verde.

Il ventottenne, con numerosi precedenti, essendo attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, aveva l’obbligo di non allontanarsi dal comune di residenza. Per la violazione della misura di prevenzione è stato quindi arrestato. Inoltre il giovane, come la ragazza in sua compagnia, aveva in tasca eroina dalla quale sono entrambi dipendenti: i due sono stati segnalati alla Prefettura come consumatori di stanza stupefacente.

Altre sei persone, nella stessa zona e in quella alla periferia di Castellanza interessata dallo stesso fenomeno, sono state fermate dalla volante e trovate in possesso di varie droghe, eroina, cocaina e hashish. Anche nei loro confronti è stato avviato il procedimento che potrebbe condurre a sanzioni amministrative da parte della Prefettura e, a due di loro che si trovavano al volante, è stata immediatamente ritirata la patente di guida.

Copyright @2019