A STOÀ
Andrea Pietrangeli presenta “LiberAzione”

Presentato il romanzo di Andrea Pietrangeli, dal titolo “Liberazione”. L’evento è stato organizzato dal sindacato avvocati di Busto

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Cosa vedremmo se osservassimo il nostro mondo con gli occhi degli animali che ci circondano?  Se ne è parlato l’altra sera al centro Stoà, durante la presentazione del libro di Andrea  Pietrangeli, dal titolo “LiberAzione”.

L’evento è stato organizzato dal Sindacato Avvocati di Busto presieduto da Emanuela Crippa, che spiega: “Si inserisce in una serie di iniziative culturali che intendiamo promuovere per farci conoscere dal pubblico, non solo da un punto di vista strettamente legato alla nostra attività giuridica”.

Con LiberAzione, Pietrangeli racconta la storia di Constantine, il cane molosso che dovrà percorrere un lungo sentiero per liberarsi dalla catene. Potrà conquistare la libertà solo con la leggerezza di un palloncino rosso, guarendo antiche ferite del passato. Franco Battiato, che ha letto in anteprima il libro, dichiara: “Un libro divertente pieno di aneddoti… una miriade di trasformazioni. Le immagini di un cammino verso una meta degno di attenzione”. Un romanzo che offre molti spunti di riflessione, fa sorridere ma commuove fino alle lacrime.

Come spiega Pietrangeli: “Si tratta di un racconto simbolico che, rendendo omaggio agli animali, li fa portavoce di un messaggio semplice e naturale, il messaggio della vita: essere se stessi nel bene e nel male”.

L’evento ha  visto la presenza del consigliere comunale Alessandro Albani:  “È una favola delicata e sorprendente, in grado di creare atmosfere fiabesche entro cui passare contenuti profondi – commenta Albani – È un invito a ritornare alla spontaneità tipica degli animali e dei bambini, a liberarsi da visioni precostituite, da catene ataviche.  Il senso è che la vita va vissuta in modo esperienziale e personale.

Copyright @2017