BARALDI, BRUM, CARMILLA E TANTE ALTRE
Riecco le magnifiche! Busto riabbraccia le ragazze della “Pres” Bellomo

Si ritrova sabato 22 giugno (PalaFerrini ore 17) la grande squadra di basket femminile che aveva fatto sognare Busto Arsizio in A1: di nuovo insieme, trent'anni dopo, nel “Memorial Silvia Bellomo”

Enrico Salomi

Bisto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un annuncio bomba. Quello della reunion delle ex giocatrici dell’Angstrom/Cavelli, la grande squadra di basket femminile che aveva fatto sognare Busto Arsizio in serie A-1.

Come annunciato dall’ex dirigente Giorgio Piazza, il gruppo si ritroverà sabato 22 giugno alle ore 15.30 al PalaFerrini, mentre in serata si trasferirà al campo sportivo del Busto ’81 per una cena in cui domineranno i ricordi, l’allegria e l’amicizia.

Nonostante il tempo che passa… un ricordo molto particolare lo avrà l’indimenticata Presidente di allora, Silvia Bellomo, che fu manager, amica e mamma per tutte quelle giocatrici e che ci ha lasciato troppo presto.

Proprio in onore della “Pres”, alle ore 17 si disputerà, sotto le volte della palestra del Liceo Scientifico, il “Memorial Silvia Bellomo”, con alcune ragazze del settore giovanile che si sfideranno con in mano il pallone da basket. Al match assisteranno atlete indimenticabili come Lorenza Baraldi, Sandra Palombarini, Maria Luisa Premier, Fiorella Tormena, Sandra Marabese, Patrizia Canesi, Silvia Brum, Michela Scarsoglio, Cristina Carmilla, Federica Azzimonti, Simona Reguzzoni, Elena Rodighiero e altre…

E ancora, i componenti dello staff tecnico e sanitario di allora, gli allenatori, i tifosi, i dirigenti… Insomma una grande festa, che, a quasi 30 anni di distanza (parliamo del campionato 1990-1991), radunerà una delle squadre più forti mai ammirate a Busto Arsizio negli sport di squadra.

E’ stata una grande sorpresa anche per me – racconta Giorgio Piazza – tutto è nato sui social network grazie ad un ex arbitro di basket. Poi sono state le “ragazze” ad attivarsi tra di loro e si sono inventate questa reunion in men che non si dica, senza che ne sapessi nulla. Sarà sicuramente una grande e indimenticabile festa. Le protagoniste arriveranno appositamente da tutta Italia e ci abbracceremo ancora all’insegna dell’amicizia, dell’allegria e dell’amarcord”.

Copyright @2019