RIUNIONE DEL CIRCOLO DI FRATELLI D’ITALIA
Antonelli debutta a Fratelli d’Italia: “Il ritorno di un amico alla destra bustocca”

Il sindaco Emanuele Antonelli è intervenuto, da neo-iscritto, alla riunione del circolo di Fratelli d’Italia in Comunità Giovanile. Il Primo Cittadino ha dichiarato di non sapere ancora se si ricandiderà in autunno ed ha confermato la stima e la gratitudine per gli amici che lo hanno sostenuto fin dall’inizio

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giovedì sera si è tenuta la riunione del circolo di Fratelli d’Italia, ospitata nella sede di Comunità Giovanile di vicolo Carpi. Il sindaco Emanuele Antonelli, neo-iscritto al partito di Giorgia Meloni, nel corso della riunione ha dichiarato di non sapere ancora se si ricandiderà in autunno per un secondo mandato. Di certo, ha confermato la stima e la gratitudine per gli amici di Fratelli d’Italia che lo hanno sostenuto fin dall’inizio del suo percorso.

Al suo fianco c’era Francesco Lattuada, coordinatore di collegio, che afferma: “Ci fa enormemente piacere la presenza del sindaco come iscritto e militante di Fratelli d’Italia e, in primis, come amico. Quello di Antonelli è un ritorno alla destra bustocca – sottolinea Lattuada –  Se si ricandiderà per il secondo mandato o meno è una sua scelta, Emanuele è una persona di valore e lo dimostra tutti i giorni, anche con la sua presenza nelle piazze e nei gazebo. Ha fatto molto bene ed è comprensibile che ora voglia meditare su questa decisione”.

A presiedere la riunione, Massimiliano Nardi, presidente del circolo di Fratelli d’Italia di Busto Arsizio. Presente anche il presidente provinciale di Gioventù Nazionale Marco Tomasini, 24 anni, fratello di Andrea Tomasini, l’unico nominato in quota FdI a Busto come consigliere d’amministrazione di Prealpi Servizi. “La nomina a presidente di Marco Tomasini è un bel traguardo e dimostra che il circolo di Fratelli d’Italia ha lavorato bene sul territorio – evidenzia il coordinatore del circolo – non sono molti i partiti che possono contare, come il nostro, sulla presenza dei giovani. È un dato estremamente positivo”.

Nel frattempo, Fratelli d’Italia si sta preparando alla campagna elettorale: “Abbiamo già in programma ad ottobre un grande evento sul tema dell’Europa – fa sapere Lattuada – perché riteniamo che Busto possa essere un po’ considerata la “Porta d’Europa”, saranno presenti personaggi di calibro nazionale”.

Copyright @2020