AL MUSEO DEL TESSILE
Antonelli fa visita all’Università cittadina: “Non sarei mai mancato”

Dopo l'assenza all'inaugurazione, il sindaco ha incontrato gli "alunni" della terza età. Sarà di nuovo ospite dell'ateneo il prossimo 13 dicembre per illustrare i progetti dell'amministrazione comunale

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dopo le polemiche delle scorse settimane per l’assenza all’inaugurazione del nuovo ciclo accademico all’Università Cittadina della Terza Età, una tradizione ormai consolidata da anni, Emanuele Antonelli è  giunto a far visita agli “alunni” in occasione della seconda lezione al Museo Del Tessile.

Scordiamoci il passato – ha detto scherzosamente il presidente  dell’ateneo, Giancarlo Angeleri – dopo una serie di equivoci il sindaco è qui con noi”.  Quindi la parola è passata ad Antonelli che si è vivamente scusato per il disguido e rivolgendosi alla platea ha detto:  “Non sarei mai mancato a questo appuntamento. Pensavo  foste stati tutti  invitati al convegno per il referendum dello scorso 20 settembre, dove abbiamo parlato di autonomia insieme a 200 sindaci della Lombardia. Gli interventi sono stati interessanti perché il referendum per il sì è molto importante, ve lo dice chi è al di fuori di ogni partito e sta lavorando per il bene pubblico. I Comuni sono stati completamente abbandonati dallo Stato ma con una maggiore autonomia potremmo potenziare anche i servizi per gli anziani”.

Da primo cittadino, Antonelli ha spiegato che “è difficile far quadrare i conti”: “La Lombardia ha 54 miliardi di residuo fiscale. Io mi accontenterei di uno, due o tre milioni a disposizione per pulire la città.  Ho speso 800 mila euro quest’anno per coprire le buche delle strade ma non è ancora abbastanza. E vi assicuro che non sperperiamo niente”.

Antonelli tornerà all’università cittadina in occasione del 13 dicembre, per illustrare i suoi progetti: “Da qui a quella data ci saranno tanti cambiamenti ancora”, osserva Angeleri. Ed Antonelli ironizza, “magari sarà cambiato anche il sindaco” e conclude il suo intervento invitando gli anziani a partecipare ai tanti appuntamenti culturali  programmati dall’amministrazione comunale, prima di tutto gli “Eventi in Jazz” che vedranno il ritorno in città di Tullio De Piscopo: “Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno, mi ha chiesto di poter tornare a Busto”, ha svelato il sindaco.

La lezione è proseguita con la relazione a cura di Erika Montedoro sul tema “Nella stanza dei pittori. La camera di Vincent Van Gogh”. Prossimo appuntamento all’Università cittadina, mercoledì 11 ottobre: si parlerà di Alessandro Manzoni con il professor Domenico Serino. Non mancheranno lezioni all’insegna dell’archeologia del territorio (25 ottobre), dell’arte e della letteratura.

Copyright @2017