AGIVA CON UN COMPLICE A SANT’EDOARDO
Anziano smaschera falso addetto del gas

Il pensionato non si è fatto ingannare e ha messo in pratica gli insegnamenti degli incontri contro le truffe

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La prevenzione paga e il lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine per metter in guardia gli anziani dalle truffe inizia a dare risultati.
Lo dimostra l’episodio avvenuto nella tarda mattinata di martedì a Busto Arsizio, quando un pensionato, che aveva partecipato a recenti incontri sulla prevenzione dalle truffe ai danni degli anziani, ha chiesto l’intervento dei Carabinieri poiché pochi minuti prima un ragazzo aveva suonato al suo citofono per fare dei presunti controlli del gas.

Proprio grazie alle “pressanti” indicazioni ricevute dai Carabinieri durante gli incontri, lo stesso pensionato riferiva che secondo lui quelle persone erano in giro per fare delle truffe.
I motociclisti dell’Arma, anche grazie alla tempestiva velocità di movimento, sono riusciti a fermare dapprima il soggetto che, in effetti, stava suonando ad altri citofoni nel quartiere Sant’Edoardo, e successivamente il “palo” a bordo di una Peugeot grigia.

Entrambi i soggetti hanno precedenti per truffa ai danni di anziani. Sono in corso ulteriori accertamenti nei confronti dei due truffatori.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA