La presentazione della candidata a Villa Tovaglieri
Arabini: “Vado dritta all’obiettivo, farò sentire la voce del nostro territorio”

L’assessore all’Inclusione Sociale Miriam Arabini si candida alle Regionali per Forza Italia con l’hashtag “#Avanti per fare”. “Sono un bulldozer. Sposo i bisogni dei cittadini “. Marsico: “La persona giusta al posto giusto”

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’assessore all’Inclusione Sociale di Busto, Miriam Arabini,  martedì sera (6 febbraio) ha lanciato la sua campagna elettorale nella gremitissima Villa Tovaglieri.

Circa centocinquanta persone presenti per la candidata alle Regionali nella lista di Forza Italia. L’hashtag che ha scelto è “#Avanti per fare”: “Sono orgogliosa del lavoro che sto facendo in Comune, mi vanto di aver portato 40 delibere in venti mesi. Sono un bulldozer, con determinazione vado dritta all’obiettivo. Le casse dello Stato non arrivano a Busto e in Provincia come dovrebbero – sottolinea – per questo non mi posso fermare qui, fatemi andare oltre per far sentire la voce del nostro territorio”.

Arabini si è detta orgogliosa “di appartenere a quella fascia di civismo che fa parte di Forza Italia”. Ha ripercorso la sua avventura politica iniziata nel 2016, “con entusiasmo sfrenato” per l’elezione del sindaco Antonelli: “Il sindaco mi disse: ho bisogno di te ai Servizi Sociali. Ho fatto un bagno d’umiltà ma l’ho fatto con il cuore, è un assessorato che mi aderisce perfettamente. Ho voluto mettere alla prova le mie capacità professionali per applicarle alla macchina pubblica. Mi sono appassionata alla politica, sento che mi appartiene e andrò a portare proposte che abbiano un ritorno sul territorio”.

Tra le sue priorità: “La lotta contro la violenza di genere e l’attenzione ai minori”. Ad affiancarla, il consigliere regionale Luca Marsico: “Ci lega un affetto trentennale, Miriam è un validissimo avvocato bustocco che ha coniugato la professione con un incarico amministrativo di così alto spessore. Non è semplice. Per questo ritengo sia la persona giusta al posto giusto per portare avanti anche in Regione quei compiti gravosi di cui si occupa a Busto”.

Il sindaco Emanuele Antonelli conferma: “Mi spiacerebbe perderla, lo ammetto. Ѐ un ottimo assessore e sta facendo un lavoro importantissimo e lo fa bene, con il massimo impegno e con il cuore. Per quanto le casse permettono, fa miracoli. Merita di fare questo salto in avanti”.

Un videomessaggio da Strasburgo è arrivato anche dalla coordinatrice provinciale Lara Comi. Ad introdurre la serata Francesco Iadonisi, promotore del comitato a sostegno di Marsico ed Arabini, con il giornalista Andrea Aliverti.

Sono intervenuti i vertici locali di Forza Italia con l’assessore Gigi Farioli, i consiglieri comunali Carmine Gorrasi, Roberto Ghidotti e Orazio Tallarida, il sindaco di Solbiate Olona, Luigi Melis con il colonnello Vincenzo Ciaraffa e tanti rappresentanti dell’associazionismo locale: Pietro Magistrelli, presidente Anffas, Romeo Mazzucchelli di Ascom, il direttore della casa di riposo La Provvidenza Luca Trama, il consigliere di Icma, Gabriele Tosi.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA