NEI 100 METRI RANA IN VASCA CORTA
Arianna Castiglioni: la rana atomica bustocca, argento agli Europei

La nuotatrice di Sacconago alla rassegna continentale in vasca corta di Glasgow centra una bella medaglia d’argento nei 100 rana

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Continua a mietere successi la nuotatrice bustocca Arianna Castiglioni. Ai Campionati Europei in vasca corta in corso di svolgimento a Glasgow, la ranista della Fiamme Gialle e del Team Insubrika ha centrato la medaglia d’argento nei 100 metri rana con il crono di 1:51:01, battuta solo dalla connazionale Martina Carraro di 50 centesimi di secondo. L’atleta di Sacconago ha battuto al rush finale di 11 centesimi la finlandese Jenna Laukkanen. Con l’argento continentale la rana atomica bustocca si mette alle spalle i problemi fisici dell’ultimo periodo e viene ripagata anche dell’estromissione nella rassegna europea dalla finale dei 50 rana per un cavillo burocratico nonostante in vasca avesse ottenuto il quarto tempo che faceva prevedere qualcosa di buono anche per la distanza più corta. La vasca scozzese anche in passato ha detto bene alla Castiglioni che nel 2018 era già salita sul podio  nel 2018 nei campionati in vasca lunga ottenendo tre medaglie di bronzo nei 50 rana, 100 rana e 4×100 mista.

Il commento a caldo
La 22enne sinaghina affida ai social network il suo pensiero nell’immediato post gara: “Sono soddisfatta per la medaglia e l’atteggiamento che ho messo in questa gara. Ammetto di essere stata un po’ tesa, ma volevo questa medaglia e sapevo di potercela fare perché ho lavorato bene!”

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA