Operazione dei “Baschi Verdi” sul territorio di Castellanza
Arrestati due spacciatori con cinque chilogrammi di hashish

Lo stupefacente era confezionato in cinque diverse pacchetti. I “Baschi Verdi” del Gruppo di Malpensa hanno scoperto e fermato lo scambio di droga sul territorio di Castellanza

CASTELLANZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo economico del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Varese, in attuazione del dispositivo finalizzato ad intensificare il contrasto dei traffici illeciti, i “Baschi Verdi” del Gruppo di Malpensa, hanno controllato, a seguito di mirate investigazioni, alcune zone del comune di Castellanza.

In una di queste aree, caratterizzata da un significativo afflusso di giovani, i militari hanno notato un comportamento inusuale tra gli occupanti di due autovetture, dal quale emergevano palesi indizi meritevoli di un approfondimento investigativo.

In tale contesto, al fine di verificare la commissione di eventuali illeciti, i “Baschi Verdi” sono intervenuti per verificare il contenuto di un borsone oggetto di scambio tra le autovetture. In particolare, durante il controllo sono stati rinvenuti oltre 5 chilogrammi di hashish, confezionata in cinque pacchetti.

Lo stupefacente è stato sequestrato e i due spacciatori arrestati. I “Baschi Verdi” hanno poi eseguito una perquisizione a casa dei due soggetti, con l’ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza di Malpensa. Perquisizioni che hanno permesso di rinvenire quasi mille euro, probabile provento dell’attività di spaccio perpetrata, e altri 60 grammi tra hashish e cocaina.

L’attività della Guardia di Finanza si inserisce nel quadro della azione volta a garantire il costante controllo del territorio, assicurare la sicurezza dei cittadini mantenendo un fermo contrasto alla diffusione e al consumo di droghe, a tutela anche della salute pubblica.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA