SERVIZIO DI AGESP
Arriva lo “Spazzino del Centro”

Dopo il successo riscosso dagli "Spazzini di Quartiere" lo scorso mese di luglio, anche il centro avrà i suoi operatori dedicati

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

È stato presentato davanti all’albero di Natale di via Milano il nuovo servizio dello “Spazzino del Centro“, predisposto da Agesp S.p.A. insieme all’Amministrazione comunale con la finalità di presidiare in maniera più performante, in particolare con l’estensione del servizio di spazzamento manuale in orario pomeridiano, le zone a maggior frequentazione del centro storico cittadino.

Sulla scia positiva del successo riscosso dall’istituzione degli “Spazzini di Quartiere” lo scorso mese di luglio, anche il centro avrà dunque i suoi operatori dedicati, che saranno identificati da una divisa differente rispetto ai colleghi con la scritta “Spazzino del Centro”, e potranno interagire direttamente con i cittadini, così come avviene nei quartieri, in modo da poter prendere in carico e risolvere le eventuali problematiche riferite valutando in sinergia col proprio Responsabile di Reparto anche le priorità di intervento.

Il compito principale di questi addetti sarà quello di procedere con interventi mirati nei momenti di più alto afflusso di cittadini, nei quali il fabbisogno di interventi di pulizia e di ricambio dei sacchi dei cestini portarifiuti può essere particolarmente frequente.

Il nuovo schema organizzativo prevede, quindi, l’impiego di risorse operative tra le ore 13 e le ore 19, tali da garantire una possibilità di intervento più puntuale anche in orari attualmente non coperti dal servizio ordinario, con il compito di operare anche in situazioni di anomalia o emergenza: nello specifico, la squadra degli “Spazzini del Centro” è costituita da due operatori manuali in turno mattutino con il supporto di un operatore meccanizzato dotato di spazzatrice e un operatore in turno pomeridiano.

Si considera significativo precisare, altresì, che, nell’ottica di eco sostenibilità e tutela dell’ambiente che sempre più caratterizza le iniziative di Agesp, con particolare riferimento, in questo caso, alle emissioni in atmosfera, per ovviare all’impatto ambientale creato dal transito dei mezzi operativi negli orari di maggior passaggio dei cittadini si è ritenuto opportuno dotare gli operatori di mezzi elettrici a emissioni zero, sia per quanto concerne i mezzi leggeri che la spazzatrice. A tal proposito si è calcolato che l’utilizzo di mezzi elettrici per l’esecuzione del servizio in questione porterebbe ad un abbattimento di emissioni di CO2 per circa 18.660 Kg (calcolo effettuato considerando il totale dei Kg di CO2 prodotti dagli attuali automezzi per lo spazzamento in centro).

Particolarmente soddisfatto si dichiara l’Amministratore Unico di Agesp S.p.A., Giampiero Reguzzoni, nell’affermare che “il nuovo servizio dello “Spazzino del Centro” è stato predisposto, nell’ambito di un crescente miglioramento delle attività del Settore Igiene Ambientale, condividendone l’istituzione con l’Amministrazione comunale e tenendo in particolare considerazione, ai fini dell’organizzazione effettiva del servizio stesso, la specifica conformazione dell’area del centro città: per poter presidiare al meglio tutte le zone, e soprattutto quelle più anguste e di difficile accesso, si è scelta la dotazione di mezzi idonei, con una spazzatrice di dimensioni minori rispetto a quelle utilizzate normalmente, che non avrebbero sicuramente consentito l’ottenimento dei risultati auspicati” ed aggiunge che “la nuova attività prenderà avvio volutamente durante questo periodo di festività, caratterizzato da un alto afflusso di frequentatori del centro, in modo da poter anche collaudare la resa del servizio in un periodo sperimentale di “test” con mezzi noleggiati “a freddo”, in attesa che si entri nel pieno dell’attività ad inizio anno nuovo e si porti a compimento la gara indetta per l’acquisto dei mezzi”.

Anche il Direttore Generale Gianfranco Carraro esprime la sua soddisfazione, puntualizzando, altresì, che “la società non poteva non essere sensibile sul fronte ambientale e, dopo l’acquisizione a livello di Gruppo Agesp, pochi mesi fa, degli 8 veicoli elettrici destinati agli spostamenti di servizio dei dipendenti, ha ritenuto opportuno partire proprio dal Settore Igiene Ambientale per proseguire il progressivo rinnovo del parco mezzi, acquisendo i mezzi elettrici in questione che, in aggiunta a quelli a metano già presenti nella flotta, vanno ad implementare la scelta ecologica promossa dalla società”. Aggiunge, poi, “un sincero ringraziamento ai collaboratori che si sono resi disponibili per questa nuova attività proprio durante il periodo di festività natalizie e di inizio anno”.

Osserva il Sindaco Emanuele Antonelli: “Ringrazio Agesp per questo regalo di Natale che possiamo fare a chi abita e lavora in centro, penso soprattutto ai commercianti, presidio sul territorio con le loro vetrine, che da oggi in poi avranno un punto di riferimento per risolvere i piccoli e grandi problemi quotidiani di pulizia e decoro.  Avviata a luglio con lo spazzino di quartiere, questa iniziativa, che ho subito sposato, garantisce una città più pulita e dimostra l’attenzione dell’Amministrazione per tutte le zone della città, per tutti i quartieri. Credo che questo sia un progetto di cui potersi vantare e un servizio all’altezza di una città come Busto, che in questi mesi è stato molto apprezzato dalla cittadinanza. Sono certo che anche in centro il servizio non deluderà le aspettative”.

Copyright @2019