INFASTIDIVA LE MAMME IN ATTESA DEI FIGLI
Atti osceni davanti alla scuola elementare, denunciato

Compie atti osceni davanti alle scuole elementari e infastidisce le mamme in attesa dei figli. Raggiunto e denunciato, l’esibizionista molesto è stato allontanato da Busto

ATTI-OSCENI

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Compie atti osceni davanti alle scuole elementari e infastidisce le mamme in attesa dei figli. Poi fugge alla vista della Volante. Raggiunto e denunciato, l’esibizionista molesto è stato allontanato da Busto.

I fatti nel pomeriggio di mercoledì 29 marzo. La Volante del Commissariato cittadino, transitando in via Dante nei pressi delle scuole elementari “De Amicis”, ha notato due donne che si sbracciavano per attirare l’attenzione.

Le due, mamme in attesa dell’uscita da scuola dei propri figli, hanno raccontato agli agenti che poco prima un uomo seduto a bordo di un’autovettura si stava esibendo in atti di autoerotismo, mimando addirittura un rapporto orale, incurante della presenza in strada e in piazza Plebiscito di molte persone (genitori, nonni e fratelli in attesa dei piccoli scolari).

Ad una delle due mamme l’uomo si è pure rivolto con parole volgari, minacciando di abusare sessualmente di lei.

Vedendo l’arrivo della Volante, il soggetto è corso dentro un bar e proprio nei bagni dell’esercizio pubblico, dove si nascondeva, è stato raggiunto dai poliziotti. Identificato come un quarantenne di Pregnana Milanese con qualche precedente di polizia, l’uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e molestie e allontanato da Busto Arsizio, dove non potrà tornare per tre anni, con foglio di via del Questore di Varese.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA