Incidente mortale nella notte sull’Autolaghi
Auto contro il cantiere dell’autostrada, morto un venticinquenne

Un giovane di 25 anni è finito con la propria auto all’interno di un cantiere mobile, andando a sbattere violentemente contro il furgone degli addetti alla rimozione della segnaletica. Il ragazzo è deceduto sul colpo. L’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte, sull’Autolaghi in direzione Milano, tra Legnano e lo svincolo con l’A9

LEGNANO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Incidente mortale sull’Autolaghi, nella notte tra mercoledì 22 e giovedì 23 luglio. Un giovane di 25 anni è finito con la propria auto all’interno di un cantiere mobile, andando a sbattere violentemente contro il furgone degli addetti alla rimozione della segnaletica, mezzo sul quale, per fortuna, non si trovava nessuno al momento dell’impatto. È morto così, la notte scorsa, forse per una fatale distrazione o per un colpo di sonno, D. C. A. G., 25enne originario di Campobasso. L’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte, sull’Autolaghi in direzione Milano, nel tratto tra Legnano e lo svincolo con l’A9.

IL FATTO. L’auto ha tamponato un furgoncino che era all’interno del cantiere. Dopo l’impatto, fatale per il giovane conducente, l’auto ha proseguito la sua corsa per diversi metri, abbattendo tutto quello che trovava sulla propria strada (conetti, cartelli stradali e segnali luminosi). Anche il mezzo da lavoro ha riportato seri danni, ma per fortuna, al suo interno e nelle prossimità, non vi era nessuno al momento dell’impatto. Sul posto la polizia stradale, ambulanze, auto medica e vigili del fuoco. Ma per il ragazzo non c’è stato purtroppo nulla da fare.

 

Copyright @2020