RISCHIO INCENDIO, I MILITARI “ANTICIPANO” I POMPIERI
Auto si ribalta, Carabinieri estraggono la donna incastrata

Violento incidente tra un’utilitaria e un Suv a un incrocio di Lonate Pozzolo. Al volante due donne che non hanno subito gravi conseguenze

LONATE POZZOLO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nelle scorse ore a Lonate Pozzolo, all’incrocio tra viale dell’Industria e via Papa Giovanni XXIII, si è verificato un grave incidente tra due auto, una Peugeot con al volante una 50enne di Lonate e un Suv guidato da una 45enne di Magenta.
Secondo i primi accertamenti l’utilitaria, a causa del mancato rispetto del segnale di “stop” dell’incrocio, si è scontrata violentemente con il Suv: il fuoristrada si è ribaltato e la conducente è rimasta incastrata al suo interno.

I Carabinieri della stazione di Lonate Pozzolo, intervenuti pochi minuti dopo l’incidente, percependo che il mezzo ribaltato potesse prendere fuoco a causa della copiosa fuoriuscita di carburante, e sapendo che l’intervento dei Vigili del fuoco non potesse essere imminente (perlomeno non prima di almeno 10/12 minuti), hanno deciso di estrarre la donna dall’abitacolo, riuscendo a liberarla e adagiandola in una zona di sicurezza in attesa dell’intervento dei sanitari.

Le conducenti dei veicoli sono poi state portate dal “118” all’ospedale di Busto Arsizio, dove sono state medicate per contusioni ed escoriazioni varie, comunque senza lesioni gravi. I Vigili del fuoco hanno poi messo in sicurezza l’area dell’incidente.

Sono in corso accertamenti sanitari allo scopo di appurare eventuali stati di alterazione dovuti ad assunzioni di bevande alcoliche o stupefacenti (comunque “visivamente” non emerse).

Copyright @2019