RENAISSANCE
Tutti più belli… alla velocità della luce!

CALENZANO/SAMARATE – Il nome è fortemente simbolico e richiama i valori di uno dei periodi più fulgidi e straordinari della storia italiana: il Rinascimento (in particolare, quello fiorentino). Una vera e propria “età dell’oro”, ricchissima di fermenti culturali e creativi, che riaffermò il primato italiano nel mondo intero...

Luciano Landoni

Samarate

Pubblicato il:
CALENZANO/SAMARATE – Il nome è fortemente simbolico e richiama i valori di uno dei periodi più fulgidi e straordinari della storia italiana: il Rinascimento (in particolare, quello fiorentino).
Una vera e propria “età dell’oro”, ricchissima di fermenti culturali e creativi, che riaffermò il primato italiano nel mondo intero.
Si chiama Renaissance ed èil frutto dell’unione commerciale  fra Deka e Quanta System, due eccellenze industriali (nella progettazione e realizzazione di apparecchiature laser) appartenenti al Gruppo El.En. Spa di Calenzano: società quotata in Borsa (segmento “star”) con una capitalizzazione di circa  450 milioni di euro e una leadership consolidata nel campo delle tecnologie laser (uso industriale, medico e artistico) a livello mondiale.
Deka è nata nel 1991 come spin-off della El.En. e Quanta System (che pochi mesi fa ha inaugurato il nuovissimo sito produttivo in quel di Samarate) ha iniziato la propria attività nel 1985 e nel 2004 è entrata a far parte del Gruppo El.En.
Due “anime” complementari con un obiettivo comune: mettere le proprie esperienze operative, i propri prodotti innovativi (frutto di ricerche continue) al servizio della società civile.
 
Come?
“Il nostro è un obiettivo ambizioso: promuovere una ‘rinascita’ della medicina attraverso le più avanzate tecnologie laser”, risponde l’Ingegner Paolo Salvadeo, direttore generale di El.En. Spa.
Renaissancesi propone di “conquistare il mercato della medicina estetica – precisa una nota diffusa dal Gruppo El.En. Spa – e della laser terapia in Italia, il Paese, per definizione, più bello del mondo!”.
 
Primi in Italia per esserlo nel mondo intero?
“Renaissance rappresenta il presente e il futuro dell’eccellenza laser italiana – replica Paolo Salvadeo – e si ispira agli stessi valori del Rinascimento fiorentino; il nostro scopo è diventare artefici di una potente rinascita mediante sistemi laser d’avanguardia con cui migliorare la qualità della vita delle persone. Nello stesso tempo, creeremo nuove opportunità di sviluppo e conseguentemente nuovi posti di lavoro. E’ così che ci prefiggiamo di fare vita ad un circolo virtuoso che fornirà un concreto impulso al rilancio economico e occupazionale del sistema Paese”.
 
Dici poco…
“Per fare grandi cose bisogna pensare in grande. Ecco perché abbiamo unito forze e intelligenze. I migliori prodotti di entrambe le aziende, con la messa a fuoco dell’esperienza trentennale di due importanti realtà industriali: leader entrambe nella progettazione, produzione e commercializzazione di laser per applicazioni nei settori medicale ed estetico. Deka e Quanta System – prosegue Paolo Salvadeo – hanno deciso di unirsi e di dare vita ad un ‘colosso’ che si prefigge di acquisire la leadership del mercato italiano”.
“Teniamo conto – precisa il direttore commerciale di Renaissance Lapo Cirri – che la tendenza in corso vede crescere sempre di più la spesa degli italiani per la propria cura”.
Secondo i dati di Cosmetica Italia, in Italia nel 2015 sono stati spesi 9,7 miliardi di euro per prodotti di bellezza.
Il nostro Paese è il 7° al mondo per numero di trattamenti medico-estetici effettuati con apparecchiature elettromedicali.
Più precisamente, in base ad uno studio dell’International Society of Aesthetic Plastic Surgery Isaps, sempre nel 2015, in Italia, sono stati eseguiti circa 280.000 trattamenti di medicina estetica e 139.000 interventi di chirurgia estetica.
“Renaissance – sostiene Lapo Cirri – è un’opportunità unica che vogliamo sfruttare ora più che mai, creando forti sinergie all’interno di El.En.”.

Copyright @2017