AVEVANO 72 E 68 ANNI
Marito e moglie trovati morti in casa. Omicidio-suicidio a Beata Giuliana

Dramma familiare nel quartiere bustocco di Beata Giuliana: un'anziana coppia di coniugi è stata ritrovata senza vita nel proprio appartamento. Si è trattato quasi certamente di omicidio-suicidio

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A distanza di pochi giorni dall’agguato al benzinaio Marco Lepri, il quartiere di Beata Giuliana ritorna al centro di un triste fatto di cronaca nera.
Una coppia di coniugi, d’età avanzata (72 anni lui, 68 per la donna, malata), domenica sera è stata trovata senza vita nel proprio appartamento in via San Candido dalla figlia, di rientro dalle vacanze.

A far supporre che non si sia trattato di una rapina finita in tragedia, bensì di un dramma familiare dai contorni di omicidio-suicidio, due tratti eloquenti rilevati dalla Scientifica e dagli agenti intervenuti sul posto: la donna è stata rinvenuta in camera da letto con evidenti segni di strangolamento, mentre  l’uomo in un’altra stanza con un cappio al collo.

L’autopsia servirà a stabilire con precisione il giorno del decesso dei due coniugi, mentre sulla dinamica sembrano proprio non esserci dubbi: si è trattato di un dramma della disperazione.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA