Domenica (ore 17 a Busto) contro le piemontesi
Ben arrivata Samadan: l’Uyba sfida Cuneo per ritrovare continuità

Senza sosta. Giusto il tempo di tornare dalla vittoriosa trasferta di Monza e la Unet E-Work Busto Arsizio è già in palestra per preparare la prossima partita di campionato: domenica le farfalle tornano al PalaYamamay (ore 17) dove affrontano la neopromossa Bosca San Bernardo Cuneo in un match fondamentale per rimanere nella zona medio-alta di classifica.

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Senza sosta. Giusto il tempo di tornare dalla vittoriosa trasferta di Monza e la Unet E-Work Busto Arsizio è già in palestra per preparare la prossima partita di campionato: domenica le farfalle – rinforzate dall’ultimo arrivo voluto da patrion Pirola, la centrale croata Martina Samadan – tornano al PalaYamamay (ore 17) dove affrontano la neopromossa Bosca San Bernardo Cuneo in un match fondamentale per rimanere nella zona medio-alta di classifica. Le piemontesi, reduci dal vittorioso derby di mercoledì con Chieri, sono salite a quota 18 in classifica e si sono fatte notare, nel girone di andata, per le straordinarie prestazioni contro le grandi, vincendo sia con Novara che con Scandicci.

All’andata finì 3-0 per la Uyba, mentre l’incontro più recente risale a due settimane fa al Trofeo Regione Lombardia con le farfalle sempre vittoriose per 3-2, nonostante le assenze di Herbots e Grobelna. Cuneo ha un 6+1 interessante: in regia l’ex bustocca Francesca Bosio, in diagonale con la belga Lise Van Hecke (ex Urbino, Piacenza e Pesaro). Al centro coach Pistola si affida alla coppia Menghi-Zambelli, mentre in banda le bocche da fuoco sono Aurea Cruz (portoricana ex Villa Cortese, Novara e Scandicci) e l’azera Salas, libero Jole Ruzzini.

A presentare la sfida alle piemontesi è la farfalla-tigre Giulia Leonardi: “La vittoria a Monza è stata importantissima e ci ha risollevato il morale dopo un periodo un po’ difficile in termini di risultati. Questo ci carica in vista della gara con Cuneo, altrettanto tosta, e per la prossima settimana con la doppia sfida alla Pomì Casalmaggiore in Coppa Italia: inizia il periodo caldo della stagione e non vediamo l’ora di giocarcelo al massimo”.

Martina Samadan: la scheda
Martina Samadan è nata a Spalato, in Croazia, il giorno 11 settembre 1993, è alta 193 centimetri e gioca nel ruolo di centrale. Dopo gli esordi a livello giovanile in patria, ha studiato e giocato al college negli Stati Uniti d’America, alle università di Virginia Commonwealth e di Seattle. Al termine della carriera universitaria torna in Croazia per giocare con il Mladost Zagabria, la squadra più titolata del paese balcanico con 12 scudetti. Nell’estate del 2018, dopo aver vinto i giochi del Mediterraneo da protagonista (13 punti in finale) con la nazionale allenata da Daniele Santarelli e centrato la qualificazione a Euro 2019, è stata ingaggiata proprio da Conegliano per supplire alle assenze di Folie e De Kruijf. La centrale, arrivata a Busto venerdì 11 gennaio, sabato sarà già agli ordini di Mencarelli. Nella giornata di mercoledì è stata impegnata con la nazionale a Tirana contro l’Albania nella Pool B di qualificazione agli Europei 2019, ai quali la squadra di Santarelli è, appunto, già qualificata. Rientrata in Veneto ha voluto subito raggiungere la sua nuova squadra.

Le formazioni

Unet E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 3 Peruzzo, 4 Herbots, 5 Grobelna, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 13 Bonifacio, 14 Meijners, 15 Berti, 18 Botezat. All.: Mencarelli.

Bosca San Bernardo Cuneo: 1 Baiocco (L2), 6 Markovic, 8 Cruz, 9 Kaczmar, 10 Van Hecke, 11 Menghi, 12 Bosio, 13 Ilyasoglu, 15 Kavalenka, 16 Ruzzini (L), 18 Zambelli, 19 Bertone, 23 Mancini. All.: Pistola.

Il turno di campionato

Uyba-Cuneo, Bergamo-Novara, Conegliano-Monza, Casalmaggiore-Firenze (sabato 12, ore 20.30), Scandicci-Chieri, Brescia-Club Italia. Riposa: Filottrano.

La classifica

Novara 34; Scandicci 33, Conegliano 31; Monza 27; Uyba 26; Casalmaggiore 24; Firenze 22; Bergamo 20; Cuneo 18; Brescia 17; Filottrano 11; Chieri 5; Club Italia 2.

Copyright @2019