SETTORE GIOVANILE PRO PATRIA
Berretti stoppati dalla capolista, vittorie per Under 17 e Under 15

Doppia vittoria interna per Under 17 e Under 15 contro il Cuneo; buona prova per la Berretti costretta a cedere le armi di fronte alla capolista Atalanta

Emanuele Reguzzoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Prestazioni positive quelle offerte dalle formazioni del settore giovanile biancoblù nel weekend appena andato in scena. Non raccoglie punti soltanto la Berretti sconfitta di misura a Zingonia dalla prima della classe Atalanta; vittorie importanti invece per l’Under 17 e l’Under 15 negli incontri casalinghi con il Cuneo.

Berretti – Atalanta-Pro Patria: 2-1 (Propato)

Impresa solo sfiorata per la Berretti di Andrea Scandroglio: sul campo della capolista (a punteggio pieno) Atalanta, i biancoblù partono alla grande e – nonostante qualche pericolo portato dagli avanti bergamaschi alla porta ottimamente difesa da Angelina – vanno in vantaggio nella prima frazione grazie a Propato (al secondo centro stagionale) ben servito da Martelli.  All’inizio della ripresa i nerazzurri di casa riescono subito a rimettere il match in equilibrio ma i tigrotti sembrano comunque ben gestire l’incontro. L’evento che cambia le sorti del match è però il secondo cartellino giallo sventolato dal Direttore di gara a  Famà (per un presunto  quanto improbabile fallo di mano) che  costringe la Pro Patria a giocare il resto della partita in inferiorità numerica. A questo punto emerge il maggior tasso tecnico dell’Atalanta che riesce a trovare la rete decisiva su una disattenzione dei biancoblù;nei restanti venti minuti di gioco non accade più nulla e la partita termina così 2-1 per i padroni di casa . In classifica Molinari e compagni rimangono fermi a sette punti mentre la “Dea” continua il suo cammino in prima  posizione, seguita a due punti dalla Giana Erminio fermata sul pareggio interno dall’Albinoleffe.

Under 17 – Pro Patria-Cuneo: 5-3 (Ferri, Castiglioni 3, Giardino)

Vittoria che fa morale quella ottenuta dai giovanissimi Under 17 di Andrea Vecchio capaci di mettere ko il Cuneo nell’incontro casalingo di domenica pomeriggio a Turbigo. Match già deciso nel primo tempo chiuso sul 4-0 per i biancoblù grazie alle marcature di Ferri, Castiglioni, Giardino e ancora Castiglioni. Nella seconda frazione di gioco è ancora il numero sette tigrotto a timbrare il cartellino e mettere a referto una splendida tripletta. A questo punto cala un po’ l’attenzione da parte di Ferri e compagni e i piemontesi ne approfittano per andare a rete tre volte negli ultimi quindici minuti. Grazie a questa affermazione, la Pro Patria sale a sette punti in classifica scavalcando proprio il Cuneo e la Giana Erminio (sconfitta dalla Pro Vercelli, seconda in graduatoria). In prima posizione sempre il Renate capace di mettere sotto il Novara nel big match di giornata.

Under 15 – Pro Patria-Cuneo: 1-0 (Catania rig.)

Terza vittoria consecutiva per l’Under 15 capace domenica mattina di imporsi sul Cuneo al termine di una partita equilibrata. Successo fondamentale maturato nella ripresa grazie a una rete su calcio di rigore procurato da Renda e realizzato da Catania. Per il resto poche occasioni da ambo le parti – se si escludono un paio di pericoli portati dai piemontesi alla porta biancoblù nella prima parte di gara. Con questi tre punti, i ragazzi di Andrea Tomasoni mantengono la quarta posizione in classifica dietro alla capolista Renate (pantere ancora a punteggio pieno dopo il netto 4-1 rifilato al Novara) e alle inseguitrici Monza (fermato sull’1-1 dall’Albinoleffe) e Alessandria (3-1 alla Feralpisalò).

Copyright @2018