SETTORE GIOVANILE PRO PATRIA
Berretti, Under 17 e Under 15: al via la nuova stagione dei tigrottini

Al via la stagione del vivaio biancoblù: Berretti e Under 17 al lavoro a Olgiate Olona, Under 15 sul campo del Torino Club a Gallarate

GioGara

Emanuele Reguzzoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nei giorni scorsi è finalmente iniziata la stagione delle formazioni del Settore Giovanile della Pro Patria, guidato per il secondo anno consecutivo da Beppe Scandroglio. Sono tornate, infatti, già tutte al lavoro le squadre di punta della galassia biancoblù con Berretti e Under 17 a sudare sul terreno del “Sergio Gambini” di Olgiate Olona e l’Under 15 a faticare presso l’impianto sportivo del Torino Club a Gallarate.

Berretti
Preparazione partita lunedì scorso per la Berretti di Andrea Scandroglio (con il confermato vice Andrea Fedeli e il preparatore dei portieri Claudio Piccoli, new entry dal Cassano, che seguirà anche i numeri uno dell’Under 17) che ha ritrovato il gruppo di 2000 della scorsa stagione, al quale si sono aggiunti buona parte dei 2001 provenienti dalla categoria Allievi Regionali, oltre a 7/8 nuovi innesti che serviranno a rinforzare una rosa che per limiti di età ha perso buona parte dei punti di forza della scorsa annata come Pellini (finito al Busto 81), Davì (alla Sestese), Colombo, Clerici e Denna  solo per citarne alcuni.
Ancora aggregati alla prima squadra, invece, il difensore Molinari e il centravanti Banfi, due dei prospetti migliori della cantera biancoblù. Il tutto in attesa di conoscere la data di avvio del campionato e le avversarie da affrontare in un girone che presumibilmente rispecchierà il format “ridotto” della scorsa stagione con soltanto una decina di formazioni per raggruppamento. L’unica certezza al momento è invece rappresentata dal livello decisamente più competitivo del prossimo campionato rispetto a quello Juniores Nazionali con tante società blasonate al via e rose di qualità.

Under 17
Si sono radunati due giorni prima, invece, i ragazzi dell’Under 17 che avrà quest’anno come timoniere Andrea Vecchio . Un roster giovanissimo quello agli ordini dell’ex giocatore tigrotto: un mix di 2002 e 2003 reduci rispettivamente dal campionato Allievi e Giovanissimi Regionali vista la scelta della società di non iscriversi anche alla categoria Under 16. Un gruppo sotto età e senz’altro da rinforzare con innesti mirati soprattutto in  alcuni reparti considerando anche qualche pesante perdita  estiva, in primis quella del centravanti Esteri passato alla Varesina. Quello che attende i tigrottini sarà un campionato pieno zeppo di difficoltà in cui saranno chiamati a crescere in fretta e a prendere da subito le misure con avversari più esperti: fa senzaltro ben sperare l’impegno e la voglia di fare che il gruppo sta dimostrando sul campo dal primo giorno di allenamento.

Under 15
Rosa in buona parte rinnovata e rinforzata quella dell’Under 15 allenata ancora dal giovane Andrea Tomasoni (preparatore dei portieri Matteo Migliorin). Sono infatti una decina i nuovi arrivi che si sono aggiunti ai 2004 che bene si sono comportati lo scorso anno nella categoria Giovanissimi Fascia B (anche se va considerato che nella prima parte dello scorso anno avevano partecipato – dominandolo – al meno competitivo campionato provinciale). La prima occasione per saggiare le qualità dei biancoblù – e il livello dei pari età di società professionistiche  – ci sarà già con la imminente partecipazione al prestigioso “Memorial Gaetano Scirea” che annualmente si disputa allo stadio di Cinisello Balsamo proprio intitolato all’indimenticato difensore della Juventus e della Nazionale. E la prima avversaria del girone – che comprende anche la Giana Erminio – sarà appunto la Juventus – giovedì 30 agosto.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA