LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA MARRA
Bilancio in utile e nuovi progetti per Agesp Attività Strumentali

A breve la gara per il rinnovo di tutti i parcometri. In programma un piano di potature e pulizia dei grossi arbusti presentato al nuovo assessore al Verde

Alessandro Della Marra in redazione con il direttore Gianluigi Marcora

Riccardo Canetta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Due mesi fa, il presidente  Alessandro Della Marra ha firmato il primo bilancio in utile di Agesp Attività Strumentali dopo anni di perdite.
Un’inversione di tendenza dovuta al ritorno sotto l’ala di questa società, a partire dall’inizio del 2018, di attività remunerative come parcheggi e farmacie.
“Una scelta attuata proprio per dare respiro alla Strumentali – spiega Della Marra –. Certo, non era matematico che il piano di ristrutturazione funzionasse, ma per ora le cose stanno andando bene”.

Nei mesi scorsi, è stato lanciato il progetto Farmacia 2.0, che prevede tra l’altro ledwall e un’app dedicata. “Stiamo facendo conoscere l’app – precisa Della Marra – ci vorrà ancora qualche tempo per fare un bilancio. Intanto, stiamo lavorando alla consegna a domicilio dei farmaci per le categorie più deboli e a una fidelity card. Entro l’anno dovremmo ultimare anche questi tasselli”.

Dopo gli interventi nei parcheggi (nei prossimi giorni verrà lanciata una pagina Facebook informativa per gli utenti), ora la società si sta attivando sui parcometri. “Stiamo per uscire con la gara, che richiede tempi tecnici piuttosto lunghi – afferma –. L’obiettivo è cambiarli tutti entro i primi mesi del 2020, installando colonnine dotate di pos e alimentate a pannelli solari”.

L’attività della Strumentali segue le indicazioni dell’amministrazione comunale. A tal proposito, dopo il recente rimpasto di giunta, c’è stato un confronto tra la società e la nuova assessore al Verde Laura Rogora.
“Abbiamo presentato un piano di lavori straordinari relativi a potature e pulizia dei grossi arbusti pensato per rendere più sicura a città, in particolare nelle situazioni di temporali violenti – anticipa Della Marra –. Si tratta di interventi per noi necessari, poi spetterà al Comune decidere. Lo stesso vale per la manutenzione dei cimiteri, altro campo di nostra competenza, per la quale forniremo le nostre indicazioni”.

Copyright @2019