- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Blitz di Forza Nuova: “Compra italiano”

“Blitz” di Forza Nuova in piazza Vittorio Emanuele.
Lunedì sera alcuni militanti hanno srotolato uno striscione con la scritta “Coronavirus? Compra italiano”.

“In Cina – si legge nel comunicato poi diffuso – è un momento drammatico e problematico a causa del coronavirus, che ha già causato oltre 100 morti e 6000 contagi in tutto il mondo. L’epidemia ha avuto origine da Wuhan, grande e popolosa città della Cina centro-orientale e importante scalo merci internazionale. In questi giorni sono stati diffusi inviti a boicottare i negozi e i ristoranti cinesi per via della possibilità di contrarre il virus. Il motivo addotto è che molte persone e commercianti cinesi che lavorano in Italia hanno contatti continui con la catena di distribuzione che passa anche da Wuhan. Le autorità sanitarie hanno smentito questa possibilità perché, stando alle conoscenze attuali (a dire il vero del tutto parziali) la trasmissione di questo virus avverrebbe prevalentemente per contatto tra le persone e non per via alimentare o attraverso oggetti inanimati. Che sia vero oppure no Forza Nuova coglie l’occasione per consigliare, oggi più che mai, di sostenere i prodotti locali e le attività italiane. Compra italiano! È un dovere morale per godere della sicurezza assoluta a livello di qualità, monitoraggio e trasparenza della filiera produttiva che il prodotto italiano garantisce; per tutelare l’industria e la manifattura italiana da concorrenza sleale basata su prezzi al ribasso e condizioni di lavoro disumane, che le imprese cinesi hanno importato in Italia; per aiutare l’economia italiana in un periodo nel quale molte nazioni ricorrono a dazi protezionistici di vario genere in sostegno delle loro attività mentre a noi tutto ciò viene negato semplicemente perché ‘ce lo chiede l’Europa’”.