Premio di merito Panathlon Club La Malpensa - Liuc
Una borsa di studio per un futuro manager dello sport

Martedì 17 aprile, la seconda edizione del riconoscimento, che coinvolge anche l'amministrazione comunale di Castellanza. Presente coach Marco Crespi in veste di relatore

Castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Per il secondo anno, il Panathlon Club La Malpensa, in collaborazione con la Liuc – Università Cattaneo e il Comune di Castellanza, ha messo a disposizione un premio di merito per gli studenti iscritti regolarmente al 2° e 3° anno del Corso di Laurea in Economia, percorso “Management dello sport e degli eventi sportivi”. La premiazione si terrà martedì 17 aprile alle 18.30 nell’aula Bussolati dell’ateneo.

“Un’iniziativa lodevole – esordisce alla presentazione dell’appuntamento la sindaca castellanzase Mirella Cerini – Ed il fatto che due realtà che operano nel nostro territorio decidano di premiare il merito dei nostri giovani è un motivo di grandissimo orgoglio”. “Con i suoi valori, lo sport diventa anche uno strumento di inclusione sociale”, aggiunge la vicesindaca Cristina Borroni.

Lo studente più meritevole è stato selezionato da un’apposita Commissione, composta da rappresentanti della Liuc e del Panathlon Club La Malpensa sulla base di una graduatoria stilata secondo criteri legati a crediti maturati (non meno di 40 per il secondo anno e 90 per il terzo) e alla votazione media compresa tra 25/30 e 30/30, spiega Sabrina Belli.

“Puntiamo a trasferire gli ideali positivi dello sport e dedicare le nostre risorse ad un ragazzo meritevole è uno sforzo economico che facciamo volentieri e con il cuore” dichiara il Presidente del Panathlon Enrico Salomi, il quale annuncia anche che l’incontro che vedrà la partecipazione del governatore lombardo del Panathlon Fabiano Geverini, delle istituzioni locali e del professor Enrico Prandi, sarà intitolato “#somethingdifferent”, in omaggio al libro ed alla filosofia del relatore  Marco Crespi. L’attuale tecnico della Nazionale femminile di Basket e commentatore televisivo per Sky Sport terrà una lectio magistratis sul tema “Oltre i luoghi comuni”.

Durante la cerimonia, avverrà un ideale passaggio di testimone con Davide Perilli, vincitore dell’edizione passata “quale miglior rappresentante dei principi panathletici di fair play sportivo ed impegno scolastico”.

Simone Testa

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA