Campionato di pallacanestro - Promozione
Borsano e Antoniano, il sogno continua

Nel girone “Varese 1”, Borsano sarà in campo mercoledì 30 ancora al PalAriosto contro il giovane Bosto Varese mentre, nel girone “Milano 3”, l’Antoniano andrà in trasferta a Gambolò

Enrico Salomi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Quinta giornata per le due squadre bustocche di basket impegnate nel campionato di Promozione. Nel girone “Varese 1”, Borsano sarà in campo mercoledì 30 ancora al PalAriosto contro il giovane Bosto Varese (palla a due alle ore 21.15), mentre, nel girone “Milano 3”, l’Antoniano andrà in trasferta a Gambolò (appuntamento per giovedì 31 alle ore 21.30).

 

Il Cso Borsano riceve Bosto

Striscia aperta di 3 vittorie consecutive per il Cso Borsano (e secondo posto in classifica dietro l’imbattuto Castronno), che, nel girone “Varese 1”, ospita in casa il Basket Bosto Varese (palla a due al PalAriosto mercoledì 30 alle ore 21.15) nel secondo match casalingo consecutivo. Coach Titti Maini proprio in queste ore farà la conta dei giocatori che saranno disponibili ad andare a referto, cercando di aumentare il “numero legale” (7) dell’ultima gara. “Bosto – spiega l’allenatore borsanese – è la seconda di due partite casalinghe consecutive, poi settimana prossima andremo sul campo del fanalino di coda Verbano Luino. I varesini sono una squadra giovane, che non conosciamo molto, ma che schiera tutti millenials (anni 2000 e 2001), i quali sinora hanno retto molto bene l’impatto con la nuova categoria, pur essendo neo-promossi”. “E’ un match da prendere con la dovuta attenzione –– conclude Maini – perché vorremmo proseguire nella striscia vincente che ci ha portato al secondo posto in classifica, ma non dobbiamo assolutamente prendere sotto gamba l’impegno contro una formazione che fa della gioventù il proprio punto di forza…”.

 

L’Antoniano nella lunga trasferta di Gambolò

L’Antoniano torna in trasferta, questa volta in uno dei viaggi più impegnativi dell’intera stagione in quanto a distanza, cioè a Gambolò (match previsto giovedì 31 alle ore 21.30 in terra pavese). Nel girone “Milano 3”, i bianco-blu di coach Davide Testa si stanno guadagnando la patente di “matricola terribile”, visto il secondo posto in classifica (a pari punti proprio con Gambolò) dietro l’imbattuta capolista Junior Knights. “Non conosciamo molto dei nostri avversari – commenta il Presidente Riccardo Clerici – se non che l’anno scorso hanno vinto la Prima Divisione nel girone di Pavia. Sicuramente per noi sarà una incognita sia il campo che la squadra. A giudicare dai risultati Gambolò è una “matricola terribile” come noi e quindi penso che dovremo sudare le proverbiali sette camicie per riuscire a spuntarla…”.

Copyright @2019