Aggressione in piazza Garibaldi
Bullo quindicenne denunciato per lesioni

Il quindicenne, circa un anno fa, si era reso protagonista di un’altra scorribanda in centro con alcuni compagni del branco, danneggiando gli arredi urbani di via Milano. Ora è stato denunciato per lesioni personali alla Procura della Repubblica dei Minorenni

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Bullo quindicenne denunciato per lesioni. I fatti, accertati dalla Polizia di Stato del Commissariato di Busto Arsizio, risalgono a tre settimane fa e si sono svolti, intorno a mezzanotte, in piazza Garibaldi. Ad essere aggrediti due diciassettenni, che hanno involontariamente assistito a una lite tra due ragazzi di un altro gruppo, tra cui il bullo poi denunciato.

Sono bastati uno sguardo e una risata a far sì che i litiganti ritrovassero un’immediata unità di intenti e rivolgessero la loro “attenzione”, e quella di tutto il loro gruppo, contro i diciassettenni. “Attenzioni” fatte di insulti e minacce, spintoni, schiaffi e pugni. I diciassettenni sono stati poi raggiunti, dall’altra parte della strada all’esterno del Mc Donald’s, e nuovamente aggrediti da tutto il branco, insultati e fatti oggetto di pugni e sputi finché non sono riusciti a fuggire e a farsi recuperare dal padre di uno di loro. Successivamente, sono ricorsi alle cure del Pronto Soccorso, dal quale sono stati dimessi rispettivamente con prognosi di 3 e 20 giorni, questi ultimi dovuti alla lesione di un timpano.

Decisivi per l’identificazione di almeno uno degli aggressori si sono rivelati i social network, tramite i quali sono stati recuperati il nickname e soprattutto le foto del quindicenne, già noto ai poliziotti. Bullo che, circa un anno fa, è stato denunciato perché, con alcuni compagni di scorribanda, aveva danneggiato gli arredi urbani di via Milano. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per lesioni personali alla Procura della Repubblica dei Minorenni.

Copyright @2020