- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Busto Arsizio, la casa della pallavolo

Uyba [1], Futura Volley [2] e non solo. Anche quest’anno Busto Arsizio si conferma la capitale del volley: oltre ad essere l’unica città italiana a poter vantare due squadre nella massima serie del volley rosa, le farfalle di patron Pirola in A1 e le cocche della famiglia Forte in A2, la Vecchia Manchester d’Italia – che già in passato aveva ospitato le azzurrine del Club Italia e i meneghini della Power Volley Milano – accoglie anche il Vero Volley Monza, maschile e femminile.

Sabato, alle ore 18, il PalaYamamay di Busto Arsizio è stato teatro dell’ouverture della SuperLega Credem Banca 2019-2020: di fronte la squadra maschile del Consorzio Vero Volley e l’Allianz Milano in un derby tutto lombardo valido per l’anticipo della prima giornata della stagione regolare (vinto per la cronaca 3-0 dai milanesi).

Un derbyssimo (Milano della stella Abdel-Aziz si è rinforzata in estate con gli acquisti di Petric, Alletti e Weber; Monza ha acquisito i vari Kurek, Louati, Sedlacek, Goi, Galassi, Federici) che, complice l’indisponibilità della Candy Arena di Monza (occupata dal programma tv X Factor), ha avuto nel PalaYamamay di Busto Arsizio – sempre più a ragione la casa del volley – la cornice ideale. Perché a Busto, c’è più gusto…

Il tabellino
Monza-Milano: 0-3
(22-25, 27-29, 21-25)
VERO VOLLEY MONZA: Calligaro 3, Louati 12, Yosifov 5, Kurek 13, Dzavoronok 4, Galassi 5. Goi (l). Beretta 1, Sedlacek 2. Ne: Federici, Capelli, Giani, Buchegger, Dimitrov. All. Soli.
ALLIANZ MILANO: Alletti 7, Sbertoli 1, Clevenot 8, Kozamernik 12, Abdel-Aziz 21, Petric 8. Pesaresi (l). Ne Basic, Izzo, Gironi, Piano, Weber. All. Piazza.
ARBITRI: Cappello, Boris.