21 MARZO ALLO SPERONI, 13 GIUGNO AL PALAYAMAMAY
Calcio e pallamano: l’Italia chiama, Busto Arsizio risponde

Busto Arsizio si tinge d'azzurro con l'Italia Under 20 di calcio (21 marzo allo "Speroni" contro la Repubblica Ceca) e con l'Italia di pallamano (13 giugno al "PalaYamamay" contro la Russia)

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’Italia chiama, Busto Arsizio risponde: dal calcio alla pallamano.

La nostra città si tinge sempre più d’azzurro: dallo stadio “Carlo Speroni”, dove giovedì 21 marzo l’Italia Under 20 di calcio affronterà la Repubblica Ceca nel corso del “torneo 8 nazioni”, al Palasport “Maria Piantanida” – per tutti PalaYamamay – dove giovedì 13 giugno l’Italia di handball se la vedrà con la Russia nell’ambito delle qualificazioni ai campionati Europei di pallamano del 2020.

Due appuntamenti sportivi di primissimo piano per Busto Arsizio, resi possibili grazie alla disponibilità e alla lungimiranza dei presidenti delle due principali realtà sportive cittadine: la Pro Patria di Patrizia Testa e la Uyba di Giuseppe Pirola.

Un’importante vetrina per Busto Arsizio, con l’impianto di viale Gabardi sempre più punto di riferimento dello sport. Alla faccia di chi, in tempi non sospetti, l’aveva  definito “una cattedrale nel deserto”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA