FRA SERIE A1 (RIECCO L'EX PARISI) E B1 FEMMINILE
Busto capitale del volley: sfide da primato per Uyba e Futura

Partite d'alta quota a Busto Arsizio nel weekend: Uyba (domenica alle ore 17.30 al PalaYamamay) e Futura Volley (sabato alle ore 21 al San Luigi) ospitano Scandicci e Lecco

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Da anni ormai Busto Arsizio è considerata una città di primaria importanza per il volley, dapprima in versione rosa con gli storici successi in Europa e Italia delle farfalle, poi anche al maschile con l’avvento della Powervolley Milano (senza dimenticare la Pro Patria). Il PalaYamamay, poi, è universalmente ritenuto uno degli impianti top, avendo anche ospitato gli Europei femminili nel 2011 e quelli maschili nel 2015. Ma mai come questa settimana, però, a Busto si respirerà l’aria delle alte vette. Unet e-work e Futura, difatti, affronteranno entrambe (nelle rispettive categorie) due partite che valgono il primato.

Qui Uyba: il ritorno di Parisi
Già solo la presenza di Carlo Parisi, mister triplete (senza dimenticare la prima Cev e la Supercoppa), basterebbe a rendere la partita interessante di suo. Oltre a questo, la sfida di domenica (ore 17.30) al PalaYamamay tra Uyba e Scandicci è davvero fondamentale per l’altissima classifica del campionato. Le farfalle hanno vinto tutte le partite sin qui giocate (lasciando per strada solo un punto, al tie-break con Firenze) e potrebbero essere virtualmente prime in classifica considerando che Novara ha tre punti in più, ma deve ancora effettuare il turno di riposo. Le toscane invece sono una squadra costruita dichiaratamente per vincere con un roster di prim’ordine: hanno perso con Novara alla seconda giornata, mentre nell’ultimo turno hanno vinto al quinto set a Monza. Se per Busto la partita è una prova del nove, ancora più importanza ce l’ha per la Savino Del Bene che non può permettersi il lusso di perdere altro terreno. Interessante anche il ritorno di tre ex farfalle come Papa, Caracuta e Bisconti. Si gioca al PalaYamamay domenica 2 dicembre alle 17.30.

Qui Futura: sfida prima contro prima
Al Palazzetto parrocchiale “San Luigi” di Sacconago, sabato 1 dicembre (alle ore 21.00), va in scena l’ennesimo esame di maturità per la Futura Volley Giovani di coach Lucchini. A far visita alla cocche sarà il Lecco che condivide con la squadra della famiglia Forte la vetta in classifica, con 20 punti in 7 partite. Chi vince, quindi, resta imbattuto e conquista la vetta del Girone A di B1. Un obbiettivo non da poco per una squadra che, è doveroso ricordarlo, è una neopromossa , partita a inizio stagione con la volontà di giocarsela con tutte e dar fastidio a tutte. Finora Cialfi e compagne hanno fatto ben di più raccogliendo per strada gli scalpi importati di Offanengo, Vigevano, Trescore e Albese: tutte squadre che prima di incrociare la strada con le biancorosse erano considerate tra le favorite per la vittoria finale. Ma, si sa, gli esami non finiscono mai: e nell’ottava giornata del campionato la Futura ne ha uno fondamentale: confermarsi.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA