La mozione del Pd
“Busto difenda il Malpensa Express su Cadorna”

“Il Malpensa Express che passa dalla stazione Nord di Busto Arsizio e arriva a Milano Cadorna non può e non deve essere cancellato. Bene ha fatto il Comitato pendolari Trenord Busto Arsizio a farsi sentire con un proprio comunicato”

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Il Malpensa Express che passa dalla stazione Nord di Busto Arsizio e arriva a Milano Cadorna non può e non deve essere cancellato. Bene ha fatto il Comitato pendolari Trenord Busto Arsizio a farsi sentire con un proprio comunicato, adesso è il momento che tutte le rappresentanze politiche della città si mettano insieme a difesa delle esigenze dei nostri cittadini”. Così il consigliere comunale del Partito Democratico, Massimo Brugnone, presenta la mozione condivisa da tutto il gruppo consiliare del Pd (Cinzia Berutti, Valerio Mariani e Valentina Verga). Mozione che ha come oggetto principale la difesa e il “salvataggio” dei Malpensa Express diretti a Milano Cadorna.

“Come gruppo consigliare – prosegue Brugnone – abbiamo presentato una mozione per chiedere all’Amministrazione comunale di farsi promotrice delle istanze dei pendolari nei confronti di Regione Lombardia. Su queste cose non esiste maggioranza o minoranza, né destra o sinistra. Speriamo che il Consiglio comunale si schieri a favore dei nostri cittadini e di quanti vengono a Busto per raggiungere il proprio luogo di studio e/o di lavoro”.

“Il trasferimento dei due treni che ogni ora percorrono il tratto Malpensa-Milano Cadorna sulla tratta Malpensa-Milano Centrale – si legge nel testo della mozione – andrebbe ad aumentare ulteriormente la congestione e quindi i ritardi, allungherebbe i tempi di percorrenza per coloro che da Malpensa, o da tratte interimedie come i cittadini di Busto, devono recarsi in centro a Milano, in particolare nella zona di Cadorna, Duomo o luoghi collegati alla metropolitana rossa. Infine i pendolari, che dalla stazione di Busto Arsizio Nord si recano a Cadorna tramite il Malpensa Express, sarebbero costretti a riversarsi sulla linea Novara/Milano Cadorna, già abbondantemente satura”.

Per tutti questi motivi, i consiglieri democratici vorrebbero che la pubblica assise di Busto esprimesse il proprio orientamento affinché il sindaco e la giunta chiedano a “Regione Lombardia di attivarsi affinché negli orari di maggior affluenza della tratta Busto Arsizio Nord-Milano Cadorna vengano aggiunti vagoni ai treni Malpensa Express troppo spesso stracolmi di persone”.

Copyright @2018