Stasera (13 marzo). Ritrovo a Madonna in Prato
A Busto la Via Crucis con l’Arcivescovo

Martedì 13 marzo, a Busto Arsizio, è in programma la quarta Via Crucis quaresimale guidata dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini. In città sono attese dalle duemila alle tremila persone

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Martedì 13 marzo, a Busto Arsizio, è in programma la quarta Via Crucis quaresimale guidata dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, nelle Zone pastorali della diocesi: al rito, con partenza alle 20.45 dalla chiesa della Madonna in Prato, sono invitati a partecipare tutti i fedeli della Zona IV (Rho). Monsignor Delpini guiderà la processione con la Croce di legno realizzata per il Sinodo minore “Chiesa dalle genti”. L’Arcivescovo utilizzerà il sussidio predisposto ad hoc e consigliato a tutte le comunità “Per riunire insieme i figli di Dio che erano dispersi” (Gv 11,52) ispirato al Vangelo di Giovanni. Il sussidio (in vendita nelle librerie, informazioni allo 02.67131639) contiene le 14 stazioni della Via Crucis, anche se il rito con l’Arcivescovo ne ripercorre solo quattro (I, IV, IX, XII), ognuna delle quali prevede la lettura di un brano del Vangelo di Giovanni, una testimonianza, salmi e canti, acclamazioni, orazione, preghiere litaniche.

Durante tutte le processioni della Via Crucis le offerte dei fedeli saranno destinate a sostenere l’impegno dei Padri comboniani e dell’Ovci-La Nostra Famiglia in Sud Sudan.

A Busto, per martedì 13 marzo, sono attese dalle duemila alle tremila persone.

Via Crucis con l’Arcivescovo, prossimi appuntamenti:

venerdì 16 marzo (Zona VI), partenza alle 20.45 da piazza Peppino Impastato a Pieve Emanuele;

martedì 20 marzo partenza alle 20.45 (Zona VII), partenza dalla chiesa di San Giuseppe a Sesto San Giovanni;

venerdì 23 marzo (Zona V), partenza alle 20.45 dalla chiesa di San Pio X di Desio.

L’ordinanza comunale con tutti i divieti e le disposizioni. In occasione della Via Crucis con l’Arcivescovo è stata ordinata la sospensione della circolazione stradale nella fascia oraria dalle 20.30 alle 22.30, lungo i tratti di strada interessati dal transito della processione e più precisamente nelle seguenti piazze, vie e viali: San Michele, Manzoni (solo carreggiata in direzione periferia), Mazzini, Einaudi, Appiani, Europa, Cavallotti, Santa Maria per il tempo strettamente necessario al passaggio del corteo; l’obbligo per i veicoli provenienti da aree o strade che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata dal transito del corteo di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni degli organi preposti alla vigilanza; il divieto di sosta con rimozione forzata dalle 19.30 alle 22.30 nelle seguenti vie e piazze: Manzoni (solo lato direzione periferia), via Cavallotti.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA