La presentazione della squadra alla Piscina Manara
Busto Pallanuoto Renault Paglini ai nastri di partenza del campionato di serie B

La Busto Pallanuoto Renault Paglini si rituffa in vasca per l’avvio del campionato di serie B. Il torneo nazionale inizierà sabato 21 gennaio, per Busto prima (difficile) trasferta a Lerici

GIOGARA

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Si scaldano i motori in casa Busto Pallanuoto Renault Paglini. La squadra cittadina, dopo aver vinto il campionato di serie C la passata stagione, disputerà quest’anno la serie B, prima categoria nazionale, con una squadra giovanissima (età media 21 anni) ma molto ambiziosa. I ragazzi di coach Fabrizio Salonia sono inseriti nel girone 1, probabilmente il più complicato del lotto, che vede la presenza delle forti compagini liguri, oltre che delle piemontesi e delle toscane. Già la prima partita sarà significativa: i bustocchi saranno di scena a Lerici sabato 20 gennaio alle ore 15, sette giorni dopo testeranno anche l’acqua della Manara per ospitare il Sestri.

Proprio la Piscina Manara rende Busto una vera capitale della pallanuoto: un impianto al top con tutte le infrastrutture migliori e la presenza di due squadre che militano in categorie nazionali (oltre alla Busto Pallanuoto, anche i mastini della Sport Management attualmente secondi in serie A1; società che da quattro anni ormai collaborano ed hanno instaurato una preziosa sinergia).

“L’ambizione della squadra – il commento di coach Fabrizio Salonia alla presentazione della squadra tenutasi mercoledì sera alla Manara – sarà quella di riuscire a confermarci nella categoria. Siamo capitati in un girone difficile: il gruppo ligure è formato da squadre più competitive rispetto a quello lombardo. Noi comunque andremo in campo per proseguire il discorso tecnico relativo alla crescita dei nostri giovani che è partito ormai da un paio d’anni e da quando alleno questa squadra. Scenderemo sempre in vasca per vincere, poi si vedrà dove arriveremo”.

Squadra che vince non si tocca. L’organico del team è quasi invariato rispetto a quello vittorioso l’anno scorso in serie C. Partiti Leonardo Grillo, Origgi e Saporoso, sono stati promossi tre ragazzi dal vivaio (Aspesi, Rosanò e Re) e soprattutto sono arrivati il centroboa Giuseppe Clemente e il portiere Fabio Viola, l’anno scorso in forza alla Sport Management in A1 (a proposito di sinergia, ndr).

Proprio il rapporto con la società di patron Sergio Tosi, viene sottolineato dal presidente della compagine bustocca Alessandro Fattore, trait d’union tra la squadra bustocca e la Sport Management: “Ci presentiamo ai nastri di partenza del campionato con entusiasmo e voglia di rappresentare al meglio la capitale italiana della pallanuoto. L’auspicio è che tutta la città di Busto sia consapevole di questa leadership nazionale e quindi vicina ai ragazzi. Voglio ringraziare due persone straordinarie come Claudio Grillo della Renault Paglini e Sergio Tosi della Sport Management senza i quali la Busto Pallanuoto non potrebbe esistere con queste ambiziose premesse”.

Proprio Claudio Grillo presenta la stagione: “L’anno scorso abbiamo ottenuto il risultato dando tutti più del massimo, con un gruppo eccellente e tanta passione. Questo campionato sarà quasi una A2 più che una B, ma io sono fiducioso, abbiamo un portiere come Viola che è un lusso per la categoria, ma anche tutti gli altri ragazzi sono di alto livello”.

Presente anche Giorgio Paglini, main sponsor della squadra: “Il passaggio di categoria mi ha riempito di gioia: sponsorizzare una squadra vincente è un successo reciproco. Quello che ci aspetta sarà un anno impegnativo da affrontare con grinta e positività”.

In rappresentanza dell’amministrazione comunale, l’ex sindaco, ora assessore allo Sport, Gigi Farioli: “Quello tra Busto e la pallanuoto è una matrimonio vincente che ha affrontato sfide vincenti. Vi porto il saluto del sindaco Antonelli, dell’amministrazione e di tutta la città con l’orgoglio bustocco e il tifo che mi hanno sempre caratterizzato. Busto è davvero nell’eccellenza della pallanuoto”.

 

La rosa della Busto Pallanuoto Renault Paglini
1 Fabio Viola, 1996 portiere; 2 Giovanni Ciarini, 1993 difensore; 3 Andrea Aspesi, 2000 difensore; 4 Alessio Rosanò, 2002 attaccante; 5 Mattia Benedetti, 1995 difensore; 6 Daniele Osigliani, 1989 centrovasca; 7 Federico Colombo, 1992 centrovasca; 8 Stefano Grampa (capitano), 1990 centrovasca; 9 Giuseppe Clemente, 1998 centroboa; 10 Gabriel Gennari, 1999 attaccante; 11 Niccolò Genoni, 1991 attaccante; 12 Giulio Sartorello, 1990 centroboa; 13 Andrea Re, 2001 attaccante; 14 Luca Tesolin, 1997 centroboa. Allenatore: Fabrizio Salonia.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA

LEGGI ANCHE