DALL'11 MARZO LA DISTRIBUZIONE DEL KIT
Cambiano i giorni per la raccolta rifiuti

A partire dal 1° aprile anche il Comune di Olgiate Olona, come gli altri comuni della Valle, cambierà il gestore del servizio raccolta rifiuti, e questo comporta importanti novità per i cittadini, che dovranno cambiare le proprie ormai consolidate abitudini

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A partire dal 1° aprile anche il Comune di Olgiate Olona, come gli altri comuni della Valle, cambierà il gestore del servizio raccolta rifiuti, e questo comporta importanti novità per i cittadini, che dovranno cambiare le proprie ormai consolidate abitudini. Grazie al nuovo bando emanato dai comuni e vinto da Econord, in Associazione temporanea d’impresa con Agesp e ACSM-AGAM Ambiente srl, infatti, ad occuparsi della raccolta dei rifiuti sul territorio olgiatese sarà ACSM-AGAM Ambiente srl, che, in accordo con l’Amministrazione, ha introdotto alcune significative novità.

In primo luogo a cambiare saranno le zone di raccolta, che da tre passeranno a due; questo significa che le vie appartenenti alla zona 3, i cui giorni di raccolta erano il mercoledì e il sabato, sono state sono state inglobate all’interno della zona 1 (in cui la raccolta avverrà il martedì e il venerdì) e della zona 2 (in cui la raccolta avverrà il mercoledì e il sabato).

Le nuove zone e i nuovi giorni di raccolta non sono l’unica novità per gli olgiatesi: anche le modalità della raccolta differenziata cambieranno, e da primo aprile gli imballaggi metallici dovranno essere messi nel sacco giallo insieme alla plastica, mentre nel contenitore verde rimarrà solo il vetro. Tutte queste novità saranno illustrate nel dettaglio ai cittadini all’interno del pieghevole che sarà consegnato a tutte le famiglie insieme ai kit dei sacchi per la raccolta differenziata, che avrà luogo dall’11 al 23 marzo, domeniche escluse, presso il teatrino di Villa Gonzaga dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18; la distribuzione, inoltre, proseguirà in maniera straordinaria nelle giornate del 30 marzo e del 6 aprile.

Per ritirare il kit, accompagnato dall’eco-calendario 2019, che contiene al suo interno tutti i giorni di raccolta delle due zone ed importanti informazioni sulla differenziata, l’intestatario della Tari dovrà recarsi personalmente al Teatrino con la tessera sanitaria regionale; chi non potesse farlo di persona potrà consegnare la propria tessera e l’apposita delega, che si trova all’interno della lettera che nei prossimi giorni sarà consegnata a tutte le famiglie, ad un delegato di fiducia.

“Anche nei prossimi mesi intendiamo introdurre alcune ulteriori novità – ha spiegato l’Assessore Luisella Tognoli – ed entro fine anno l’intenzione è quella di utilizzare la tessera sanitaria regionale anche per l’ingresso alla discarica; a partire dall’anno prossimo, infine, la distribuzione dei sacchi sarà fatta attraverso distributori automatici che saranno posizionati sul territorio, a cui i cittadini potranno recarsi anche in diversi momenti. Il Comune di Olgiate ha già raggiunto ottimi risultati nella raccolta differenziata, la percentuale è di circa il 70%, ma che grazie al nuovo gestore si spera di poter fare un ulteriore passo avanti, con il sogno di poter arrivare, un giorno, alla raccolta puntuale, anche perché le indicazioni dell’Europa vanno decisamente in questa direzione”.

“Crediamo molto in questo nuovo servizio – ha concluso il Sindaco Gianni Montano – e collaboreremo con l’azienda per aumentare ancora di più la qualità della raccolta differenziata; i tecnici, infatti, saranno fondamentali per aiutarci a capire dove vi siano ancora margini di miglioramento, e ad organizzare momenti di sensibilizzazione rivolti ai cittadini”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA