Meeting Panathlon di luglio
Cent’anni di passione a due ruote: una bella serata “parlando di ciclismo”

Se ricordare è vivere, noi vivremo ricordando. L’ha confermato il meeting di luglio del Panathlon Club “La Malpensa” con protagonisti, nella suggestiva location del Parco Alto Milanese, quattro ex corridori professionisti, Vittorio Seghezzi, Toni Bailetti, Stefano Zanini e Dario Andriotto

Ottavio Tognola

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Se ricordare è vivere, noi vivremo ricordando. L’ha confermato il meeting di luglio del Panathlon Club “La Malpensa” con protagonisti, nella suggestiva location del Parco Alto Milanese, quattro ex corridori professionisti, Vittorio Seghezzi, Toni Bailetti, Stefano Zanini e Dario Andriotto. Loro quattro, nella storia del ciclismo ci sono entrati da protagonisti con le loro vittorie e si sono raccontati da buoni maestri da autentico esempio per le nuove generazioni di giovani che abbracciano il ciclismo.

Seghezzi, Bailetti, Zanini e Andriotto rappresentano tre generazioni di ciclismo. Sport delle due ruote a livello “locale” che il prossimo 16 settembre celebrerà i 100 anni della Coppa Bernocchi, il centenario dalla nascita di Fausto Coppi che si interseca con il secolo di attività dell’U.C. Bustese Olonia (nel 2019), dove il “Campionissimo” vi ha militato.

Riascoltare i ricordi del 94enne Seghezzi, protagonista nel Tour de France del 1948, fido gregario del “Ginettaccio” Gino Bartali, è stato emozionante e affascinante e, allo stesso modo, ha riportato alla memoria valori umani rimasti inalterati nel tempo. Ricordi e vittorie indelebili come la medaglia Olimpica di Roma 1960 conquistata dall’81enne Bailetti nella cento chilometri a cronometro a squadre, al pari di quella d’oro al Campionato del Mondo di Andriotto ed i successi a Giro, Tour e in Coppa del Mondo di Zanini. Andriotto e Zanini che ora sono passati dalla sella all’ammiraglia, nel ruolo di Direttori Sportivi.

A tracciarne i profili tecnici e agonistici di tutti e quattro, oltre all’anchorman Giovanni Castiglioni, è stato il panathleta e giornalista esperto di ciclismo Sergio Gianoli, ospite con il Presidente del Panathlon Club Varese, Enrico Stocchetti, insieme a unitamente a Cardiano Dagnoni vicepresidente della FCI lombarda, al Governatore dell’area 2 Fabiano Gerevini e al Presidente dell’U.C. Bustese Olonia Alessandro Cardi.

Il ringraziamento finale per la bella serata “parlando di ciclismo” l’ha tributato il Presidente del Club La Malpensa Enrico Salomi alla padrona di casa Laura Rogora, Presidente del Parco Alto Milanese, presente assieme ai sindaci Emanuele Antonelli (Busto Arsizio) e Mirella Cerini (Castellanza).

(foto Giovanni Garavaglia)

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA