IL CORDOGLIO DEL POPOLO TIGROTTO
Ciao Gigi, fai buon viaggio: Pro Patria in lutto

Triste perdita per la famiglia biancoblù della Pro Patria: Gigi Salmerigo, dopo una grave e repentina malattia, è volato in cielo in silenzio, lasciando la moglie Patrizia e le figlie Stefania e Francesca

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La Pro Patria è una famiglia, una grande famiglia che paradossalmente sa unirsi e compattarsi più nel momento del dolore che nella gioia. Stanotte il popolo biancoblù ha subito una perdita: ci ha lasciato Gigi, papà di Stefania e Francesca, nonché marito della nostra presidentessa Patrizia Testa: “Hai saputo sempre perdonare, hai sempre dato tutto quello che potevi a chi aveva bisogno: sei stato un grande padre per le nostre figlie e, semplicemente, senza disturbare ci hai detto addio“.

In altre circostanze, avremmo forse optato per il silenzio, ma Gigi, coi suoi modi garbati e al tempo stesso diretti, con quel suo sguardo umano e genuino, ci aveva conquistato per la sua semplicità, divenendo da subito uno della famiglia Pro Patria, con la sua presenza costante ma mai ingombrante: al sabato durante le rifiniture allo “Speroni” a passeggiare col cane, la tua “Stella”, alla domenica in ogni stadio a soffrire per i colori biancoblù, in settimana a dare il suo prezioso supporto a tutti, specie ai ragazzini del settore giovanile.

Fin dalle prime ore di questa mattina, quando Patrizia ha reso noto la triste notizia (purtroppo le condizioni di Gigi erano precipitate all’improvviso, con la presidentessa che aveva sofferto in silenzio durante la presentazione della Pro Patria pur di non la compromettere festa dei tifosi…), il popolo biancoblù ha dimostrato tutta la sua vicinanza alla famiglia, con tantissimi messaggi d’affetto: “In questo momento le parole servono a poco. Vogliamo solo salutarti e ricordarti con il tuo sorriso. Ciao Gigi, fai buon viaggio“.

Attestazioni dal profondo del cuore che non possono certo attenuare la sofferenza, né il dolore della perdita, ma che possono ricompattare e rinsaldare ancor di più l’ambiente: quando Busto e la Pro Patria hanno avuto bisogno di un salvatore, Patrizia non ci ha pensato un attimo, accorrendo al capezzale della Pro, dimostrando tutto il suo amore incondizionato. Ora tocca al popolo biancoblù, tutto, stringersi con altrettanto amore attorno a Patrizia, la nostra presidentessa, la presidentessa del centenario, la presidentessa di una grande famiglia: la famiglia biancoblù.

Il Santo Rosario in memoria di “Gigi” verrà celebrato lunedì alle ore 18 nel Santuario di Santa Maria a Busto Arsizio. Il Funerale sarà invece celebrato alle ore 14 di martedì 11 settembre, presso la Basilica di San Giovanni a Busto Arsizio. 
In segno di rispetto e vicinanza alla famiglia, gli uffici societari di via Cà Bianca rimarranno chiusi nelle giornate di lunedì e martedì

 

A Patrizia e alle figlie Stefania e Francesca le condoglianze di tutta l’Informazione

Copyright @2018