DOMENICA (ORE 15) BUSTOCCHI A MAZZANO
Ciliverghe-Pro Patria: i tigrotti convocati. Javorcic: “La carica dei nostri tifosi”

Per la decisiva trasferta di domenica (ore 15) a Mazzano, il tecnico della Pro Patria ha convocato tutti i 22 giocatori a disposizione, compreso Le Noci, a tenuto precauzionalmente a riposo nella rifinitura. Nel Bresciano (biglietti a 5 euro) attesi oltre 300 tifosi biancoblù: "Adesso tocca a noi"

GIOGARA

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Con la Pro Patria ritornata padrona del proprio destino nella volata promozione, i tigrotti di Ivan Javorcic, di scena domenica (ore 15) a Mazzano sul campo del Ciliverghe dell’ex di turno Paolo “Galera” Vignali, hanno l’occasione della vita.
Con la capolista Rezzato – al momento a + 2 sulla Pro –  ferma per il prefissato turno di riposo, i bustocchi della presidentessa Patrizia Testa, con Dario Scuderi ed Elia Bortoluz al rientro fra i convocati –  possono portare a termine nel Bresciano l’operazione sorpasso, proprio in vista del traguardo del 6 maggio allo “Speroni” contro il Darfo Boario, per riportare in auge i due colori della storia: il bianco e il blu, orgoglio e invidia.

A due vittorie insomma dal ritorno in serie C, il popolo biancoblù annunciato numerosissimo in trasferta (attesi almeno 300 tifosi al seguito, con tre pullman e una carovana di macchine), è pronto insomma ad invadere il piccolo impianto sportivo di Mazzano (biglietti settore ospite a 5 euro) per far giocare la Pro in casa :

Sono sicuro che i nostri tifosi, come hanno sempre fatto in questa stagione, ci faranno giocare in casaosserva il tecnico dei tigrotti al termine della rifinitura del sabato mattina, in cui Beppe Le Noci è stato tenuto precauzionalmente a riposoma adesso è arrivato il nostro momento. La pressione è quella tipica delle partite importanti, ma del resto, per chi fa il nostro mestiere, queste sono le partite belle da giocare. Sappiamo di andare ad affrontare un avversario con qualità, ma siamo pronti a vivere 90 minuti emotivamente intensi, da gestire con equilibrio, anche a livello emotivo. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, giocando da Pro Patria, consapevoli della nostra forza ma anche delle difficoltà”.

I CONVOCATI
Portieri: Ilario Guadagnin (1999), Giulio Mangano (1999).
Difensori: Riccardo Colombo (1982), Leonardo Galli (1997), Alessio Marcone (1998), Ivo Molnar (Cro. 1994), Dario Scuderi (1998), Riccardo Ugo (1997), Giovanni Zaro (1994).
Centrocampisti: Matteo Arrigoni (1997), Mattia Chiarion (1998), Niccolò Cottarelli (1998), Donato Disabato (1990), Francesco Gazo (1992), Jacopo Mozzanica (1996), Alex Pedone (1994), Giacomo Pettarin (1988).
Attaccanti: Mario Alberto Santana (Arg. 1981), Elia Bortoluz (1997), Niccolò Gucci (1990), Giuseppe Le Noci (1982), Filippo Ghioldi (1999 sg).

IL PROGRAMMA
Domenica 29 aprile (ore 15)Ciliverghe Mazzano-Pro Patria, Bustese-Virtus Bergamo, Lecco-Romanese, Ciserano-Lumezzane, Darfo Boario-Grumellese, Levico Terme-Crema, Pergolettese-Pontisola, Scanzorosciate-Caravaggio, Trento-Dro Alto Garda. Riposa: Rezzato.

LA CLASSIFICA
Rezzato punti 75; Pro Patria* 73, Pontisola* 69; Pergolettese* 63; Darfo Boario* 62; Virtus Bergamo* 58; Lecco* 55; Caravaggio*, Crema* 46;  Ciliverghe-Mazzano* 44; Bustese* 43; Levico Terme 42*; Lumezzane*, Scanzorosciate* 41; Trento* 37; Ciserano 31; Dro* 30; Grumellese* 28; Romanese* 11 (* già osservato il turno di riposo).

Copyright @2018