Notte di alcol e squilibri
Cinquantenne urina in pubblico e prende a calci la gazzella dei militari

Notte agitata per i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Busto che hanno arrestato un cinquantenne per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e ubriachezza

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Notte agitata per i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Busto che hanno fermato un cinquantenne nato in città ma residente a Cassano Magnago. L’uomo, che di lavoro fa l’autista, è stato arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e ubriachezza.

I carabinieri sono dovuti intervenire al distributore “Erg” di viale Boccaccio, dove veniva segnalata la presenza di un soggetto in evidente stato alterazione che disturbava coloro che si fermavano a fare rifornimento. Nel corso delle procedure di identificazione, il soggetto, che all’arrivo dei militari stava urinando lungo la pubblica via, prima offendeva i carabinieri, poi si scagliava contro di loro fino a rendere necessaria la sua immobilizzazione forzata. Non pago, prendeva a calci la “gazzella” dei carabinieri, nonostante i militari operanti avessero attuato le normali e corrette procedure di sicurezza.

Alcune ore prima, l’uomo aveva avuto una discussione all’interno di un bar della città durante la quale aveva percosso, per futili motivi, un 70enne.

Il soggetto è stato quindi arrestato e trattenuto per tutta la notte nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Busto. In mattinata è stato processato con rito direttissimo.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA

LEGGI ANCHE