DALLA CALIFORNIA
“Collisioni di idee”, il format mondiale TEDx arriverà a Busto

L’iniziativa, nata nella Silicon Valley per promuovere la diffusione di idee, è stata presentata nella sala Monaco dall’organizzatore Lorenzo Beliusse che ha inserito la città di Busto nel network mondiale. La prima edizione si terrà nella prossima primavera

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’importanza delle connessioni di idee. Ad accedere l’attenzione sul tema sarà  TEDx, format di calibro mondiale, nato nel 1984 nella Silicon Valley, che arriverà per la prima volta in città nella prossima primavera con l’obiettivo di promuovere la diffusione di idee di valore.

L’iniziativa, convintamente supportata dall’amministrazione comunale, è stato lanciata, sabato mattina nella sala Monaco della Biblioteca, dall’organizzatore Lorenzo Beliusse che ha inserito la città di Busto nel network mondiale ed ha svelato alcune anticipazioni del programma. “La nostra idea è quella di creare un evento fatto dalla comunità e per la comunità – spiega Beliusse – nello spirito di TEDx vogliamo coinvolgere tutte le realtà virtuose della città, e non solo, per dar vita ad una comunità in grado di connettersi e sviluppare idee. Crediamo che siano sempre più necessari luoghi dove possano avvenire imprevedibili collisioni. Per questo motivo, Tedx sarà accompagnata da un’area dedicata all’innovazione, pensata e progettata per guardare al futuro”.

Confermata la presenza di importanti relatori, tra cui l’alpinista Marco Confortola, lo scienziato Giorgio Vacchiano, il campione del mondo di e-sport Massimiliano Sech. “La nascita di TEDx a Busto Arsizio – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Manuela Maffioli – è una bella notizia e una grande opportunità per la città che anche con questo nuovo strumento di dibattito, di confronto  e di approfondimento sulle grandi tematiche dimostra di riuscire ad entrare nei grandi circuiti culturali internazionali e conquistare le posizioni di prestigio che si merita anche sui fronti più innovativi”.

Per l’assessore all’Educazione Gigi Farioli, “questa iniziativa rappresenta un salto di qualità importante e crea un ponte tra cultura, educazione e formazione”. Un ringraziamento sentito agli organizzatori è stato espresso anche dall’assessore Alessandro Chiesa.

L’arrivo di TEDx è stato accolto anche da una rappresentanza di scuole superiori che sono interessate al progetto: il liceo Crespi, l’ITE Tosi, liceo Pascal, Enaip ed Acof.  Maggiori informazioni saranno disponibili sul sito www. Tedx.it e sui principali social network seguendo TEDx Busto Arsizio.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA