Ruba alcolici e poi insulta poliziotti
Colombiano diciannovenne arrestato per rapina

Il 19enne colombiano ha opposto una forte resistenza, sferrando calci e gomitate; poi, una volta caricato sull’auto di servizio, ha rivolto frasi offensive e minacciose contro poliziotti, magistrati e governo italiano continuando a sputare nell’abitacolo della Volante. Il giovane, con precedenti collezionati da minorenne, è stato arrestato per rapina impropria

Polizia Gallarate

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ruba bottiglie di alcolici dagli scaffali di un supermercato per poi scagliarsi contro i poliziotti che lo fermano: colombiano diciannovenne arrestato per rapina impropria.

I fatti risalgono alle 8 di domenica 3 marzo, quando la Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio è intervenuta presso il “Carrefour” di viale Duca d’Aosta dopo che gli addetti alle vendite avevano sorpreso due individui impossessarsi di alcune bottiglie di alcolici. Fermati alla cassa, i due erano riusciti a eludere il controllo della vigilanza privata, dividendosi e fuggendo uno in auto e l’altro a piedi. La pattuglia della Polizia di Stato ha intercettato quest’ultimo, a pochi metri dall’esercizio commerciale, e lo ha fermato nonostante un breve tentativo di fuga. Il 19enne colombiano ha opposto una forte resistenza, sferrando calci e gomitate; poi, una volta caricato sull’auto di servizio, ha rivolto frasi offensive e minacciose contro poliziotti, magistrati e governo italiano continuando a sputare nell’abitacolo della Volante. Il giovane, con precedenti collezionati da minorenne e titolare di permesso di soggiorno, è stato arrestato per rapina impropria. Sono in corso ulteriori indagini per identificare e rintracciare il complice fuggito in auto.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA