Bandito solitario fugge con tremila euro
Colpo grosso al market di via Rossini

Un rapinatore a volto travisato ha minacciato un cassiere del Penny Market di via Rossini. Ha ripulito una cassa e la cassaforte con l’incasso del pomeriggio. Ingente il bottino, circa 3.000 Euro. Sul fatto indaga il Commissariato di Polizia

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Colpo grosso, martedì sera intorno alle 19 al Penny Market di via Rossini a Busto. Un rapinatore solitario, con il volto travisato da un cappellino e da un fazzoletto all’altezza della bocca, ha minacciato con un’arma un cassiere del market di via Rossini, intimandogli di portarlo nell’ufficio dov’era presente la cassaforte. Per l’addetto è stato impossibile capire se la pistola fosse un’arma vera o giocattolo. Il malvivente ha ripulito una cassa e si è fatto consegnare dall’assistente al direttore di negozio tutti i soldi presenti nella cassaforte dov’era già stato depositato parte dell’incasso del pomeriggio. Ingente il bottino, circa tremila Euro. Poi il bandito solitario si è allontanato a piedi ma è molto probabile che in seguito abbia recuperato un mezzo parcheggiato poco distante per far perdere le proprie tracce.

Sulla vicenda indaga il commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio. La Scientifica ha effettuato i rilievi del caso, ora verranno esaminati i filmati delle telecamere di videosorveglianza.

(articolo aggiornato giovedì 11 luglio)

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA