Picchiata sotto casa la mamma del vicesindaco
Commerciante aggredita e ferita per rubarle la borsetta

L’hanno avvicinata nella zona dei garage. Poi è stata aggredita e picchiata per rubarle la borsetta. La malcapitata è la mamma del vicesindaco Isabella Tovaglieri, finita all’ospedale a causa delle ferite riportate dopo l’aggressione e nella caduta a terra

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’hanno avvicinata nella zona dei garage. Poi, all’improvviso, è stata aggredita e picchiata per rubarle la borsetta. L’episodio si è verificato all’ora di pranzo di mercoledì, 7 marzo, nel cortile di una palazzina in via Castiglioni, in pieno centro a Busto Arsizio. La malcapitata, aggredita da tre balordi al ritorno a casa dopo aver lasciato il suo negozio per la pausa pranzo, è la mamma del vicesindaco Isabella Tovaglieri, finita all’ospedale a causa delle ferite riportate dopo l’aggressione e nella caduta a terra.

Ancora da chiarire i dettagli della vicenda. Di sicuro l’episodio non è minimamente riconducibile alla militanza politica della figlia. La donna, che è stata assistita sul posto e poi trasferita in ambulanza al Pronto Soccorso dove è stata medicata e dimessa nel pomeriggio, si trovava nel cortile del proprio palazzo quando è stata avvicinata da un malvivente, un uomo, determinato a impossessarsi della borsetta. Il soggetto, che impugnava un coltello, di fronte alla resistenza della commerciante, ha dato un colpo di lama per tagliare i manici della borsa. In un attimo, altri due uomini si sono aggiunti e hanno iniziato a picchiare la donna, fino a quando i tre, con un ultimo strattone, sono riusciti a prenderle la borsetta e a scappare via lasciando la malcapitata ferita per terra.

Sull’episodio indagano i carabinieri. I militari dell’Arma hanno effettuato i rilievi dopo l’aggressione alla commerciante e stanno visionando i filmati delle telecamere presenti in zona.

Copyright @2018