PROCESSO PIAZZA PULITA
Condannati gli ex amministratori di Legnano

L'ex sindaco Fratus è stato condannato in primo grado a due anni e due mesi. Due anni per Cozzi e un anno e tre mesi per Lazzarini

LEGNANO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’ex sindaco di Legnano Gianbattista Fratus, l’ex vicesindaco Maurizio Cozzi e l’ex assessore ai Lavori pubblici Chiara Lazzarini sono stati condannati in primo grado, a conclusione dell’operazione Piazza Pulita coordinata dal Pm Nadia Calcaterra che aveva portato al commissariamento del Comune.
Lo ha stabilito questa mattina il Tribunale di Busto Arsizio.

In particolare, Fratus è stato condannato a due anni e due mesi con l’accusa di aver manipolato concorsi per posizioni in enti pubblici, in partecipate e per corruzione elettorale.
Due anni per Cozzi e un anno e tre mesi per Lazzarini, accusati in concorso con l’ex sindaco di aver manipolato i bandi.
La sentenza prevede per tutti e tre anche l’interdizione dai pubblici uffici.

Copyright @2020