Eccellenza tecnologica made in Italy
Consegnato il millesimo elicottero AW139: campione di vendite sul mercato mondiale

Negli stabilimenti di Vergiate, la divisione elicotteri di Leonardo ha consegnato alla Guardia di Finanza italiana un esemplare dell’elicottero AW139: esattamente il millesimo della serie

Luciano Landoni

VERGIATE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Potremmo definirla una grande festa dell’eccellenza tecnologica made in Italy.

Negli stabilimenti di Vergiate, la divisione elicotteri di Leonardo ha consegnato alla Guardia di Finanza italiana un esemplare dell’elicottero AW139: esattamente il millesimo della serie.

Un vero e proprio record, oltre che un traguardo di portata storica.

Si tratta infatti del programma elicotteristico più importante degli ultimi 15 anni a livello internazionale.

L’AW139, il cui primo volo risale all’inizio del 2001, ha accumulato quasi 2,5 milioni di ore di volo registrate da quando, nel 2004, è stata fatta la prima consegna.

“Quello che celebriamo è molto di più del successo di un prodotto o di un’azienda. E’ l’affermazione – ha detto Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo – a livello globale di un asset dell’Italia (l’AW139 è stato venduto in più di 70 Paesi di tutti i Continenti, ndr.). Grazie all’impegno, alle conoscenze e alle competenze professionali presenti in Leonardo e a prodotti come l’AW139 la tecnologia e l’innovazione del volo sono un simbolo delle nostre capacità industriali. L’AW139 – ha aggiunto l’ad dell’azienda – è lo specchio dei nostri valori: innovazione continua, internazionalizzazione, vicinanza al mercato e al cliente, valorizzazione delle risorse umane”.

“Con l’AW139 – ha aggiunto Gian Piero Cutillo, managing director di Leonardo Elicotteri – l’azienda ha saputo dar vita ad un programma con radici internazionali unico nel suo genere, dal successo globale e in grado di proiettarla ai vertici dell’industria elicotteristica mondiale. Senza l’abnegazione, la preparazione e la passione dei lavoratori di diverse generazioni e nazionalità – ha precisato il dirigente – che hanno creduto e lavorato al suo sviluppo tutto questo non sarebbe stato possibile”.

I principali mercati di sbocco dell’AW139 si trovano in Europa (circa il 30%), in Asia e Australasia (quasi il  30%), America (15%) e nel Medio Oriente.

“Il successo internazionale dell’AW139 – sottolinea una nota stampa diffusa da Leonardo – è tale che per rispondere alla domanda del mercato l’elicottero viene prodotto su diverse linee di assemblaggio sia in Italia, nello stabilimento di Vergiate, sia negli Stati Uniti a Philadelphia”.

Copyright @2019