Sgravate di affitto e spese
Contributo Regionale di Solidarietà per 92 famiglie di Castellanza

Gli aiuti non saranno versati direttamente ai singoli nuclei, ma andranno a ridurre gli addebiti a loro carico

CASTELLANZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Grazie al Contributo Regionale di Solidarietà molti nuclei famigliari castellanzesi che vivono in alloggi SAP di proprietà comunale e che si trovano in difficoltà economica, saranno sgravati di parte dei costi per l’affitto e per le spese condominiali.

Il nucleo di valutazione, composto da personale della partecipata Castellanza Servizi e Patrimonio e da dipendenti comunali, istituito per definire l’erogazione del contributo di Solidarietà Regionale relativo all’anno 2018 si è riunito nelle scorse settimane per stabilire i criteri per l’assegnazione delle risorse messe a disposizione. Sono state esaminate 116 domande di ammissione pervenute in Castellanza Servizi e Patrimonio dagli assegnatari degli alloggi ed è stata verificata la sussistenza dei requisiti di accesso alla data dell’approvazione del provvedimento.

Il valore del contributo è stato determinato in funzione dei valori ISEE.

Sono stati selezionati, applicando criteri oggettivi, 92 nuclei familiari e sono stati erogati aiuti per un totale di 45.993,36 euro che non saranno versati direttamente ai singoli nuclei, ma andranno a ridurre gli addebiti a loro carico.

Questi contributi rappresentano una “boccata d’ossigeno” per le famiglie che faticano ogni giorno per far quadrare i conti, e sono stati assegnati con l’obiettivo di disincentivare atteggiamenti di passività e superare le logiche di mero assistenzialismo, supportando chi si trova in una situazione di reale fragilità economica e nonostante questo cerca di rispettare le scadenze per il pagamento degli affitti e delle spese condominiali.

Copyright @2019