La risposta dell’organizzazione
Controlli al LatinFiexpo, la direzione: “Estranei ai fatti”

Riceviamo e pubblichiamo la risposta della direzione del Festival Latino dopo i controlli effettuati dai carabinieri sul finire della scorsa settimana. “La Direzione di LatinFiexpo, che ritiene i controlli necessari per la sicurezza e il buon svolgimento dell’evento, dichiara di ritenersi estranea rispetto a quanto accaduto e pubblicato”.

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo.

“In merito all’articolo apparso sulla vostra testata, relativo all’arresto di un frequentatore della manifestazione, al ritiro di patenti, alla presenza di presunti lavoratori non i regola ed altri fatti citati, la Direzione di LatinFiexpo, che ritiene i controlli necessari per la sicurezza e il buon svolgimento dell’evento, dichiara di ritenersi estranea rispetto a quanto accaduto e pubblicato.

In merito alla presenza di lavoratori non in regola sono tuttora in corso accertamenti e non sono stati emessi provvedimenti ufficiali. In relazione all’arresto di un avventore, nonché tutto ciò che avviene negli spazi adiacenti alla manifestazione, l’organizzazione non può essere ritenuta responsabile e sostiene con convinzione ogni sorta di controllo volto al mantenimento dell’ordine di una manifestazione che, anche in questa edizione, sta ottenendo un grandissimo successo. L’obiettivo prioritario dell’organizzazione è di rendere Latinfiexpo un luogo di incontro e di divertimento, ma anche di diffusione di un patrimonio culturale legato all’America Latina rivolto ai giovani, alle famiglie e ai bambini”.

Copyright @2018